Strumenti Utente

Strumenti Sito


Barra laterale

Entrata
Benvenuti.
Chi siamo
Chi siamo?
Progetti in essere
La vita intorno la chianina
Ex-voto
Federigo Terrosi
Baricci Giulio Piero
Didattica
Mi ricordo che...
Video
Video.
Immagini
Galleria Miro
Presentazioni
Presentazione del 5.8.2016
Interviste
Interviste
Altro
Sulla privacy
Chat
Visite
Ebook


1
online

Nuova pagina

Non sei autorizzato ad aggiungere nuove pagine

Indice.

nolink


Tutti i contenuti della piattaforma sono pubblicati sotto licenza Creative commons - Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo

progetti:terrosi:ricordi

Ricordi di Federigo Terrosi

Terrosi Federigo,meglio conosciuto come Ghigo il Ringaio,banconiere e gestore della cooperativa di consumo di Abbadia di Montepulciano:bottega di generi alimentari che il sottoscritto Maurizio Ceccuzzi,detto Cecchino,ricorda essere ubicata nell'attuale garage di Massimo Fanciulli1) o Treggiolo2)3);successivamente spostata dalla parte opposta ossia nel fabbricato di Lido Sandroni4) o Machino e qui ha finito di esistere perchè inglobata dalla COOP Centro Italia , poi chiusa.Preciso che i Soci della Cooperativa di Abbadia sono stati liquidati,se vogliamo, in modo simbolico,con la tessera Soci Coop gratuita, che dà il diritto ad avere lo sconto nei Negozi Coop5).Il mio babbo,Ceccuzzi Eduino,era un socio della Cooperativa di Consumo di Abbadia di Montepulciano e possedeva Certificato per N.1 Azione da £500(cinquecento),rilasciata in data 10 luglio 1949 dal Presidente Benicchi Gurlino e dal Segretario Gallastroni Nello6).Quando avrò imparato a scannerizzare ,la vedrete!!!

1) Massimo Fanciulli è di Treggiolo e non di Rossombillo che è il soprannome di Paolo Fanciulli che prima abitava in Collazzi
2) anche la Zela di Maggio era di Treggiolo
3) Maggio non è il cognome della sig. Zela che invece faceva cognome Goracci
4) questo Sandroni è di Machino di Ascianello,Marcello Sandroni è del Becchi di Abbadia
5) coop
6) Babbo di Sergino
progetti/terrosi/ricordi.txt · Ultima modifica: 13/01/2019 12:17 da cesiano