Strumenti Utente

Strumenti Sito


Barra laterale

Entrata
Benvenuti.
Chi siamo
Chi siamo?
Progetti in essere
La vita intorno la chianina
Ex-voto
Federigo Terrosi
Baricci Giulio Piero
Didattica
Mi ricordo che...
Video
Video.
Immagini
Galleria Miro
Presentazioni
Presentazione del 5.8.2016
Interviste
Interviste
Altro
Sulla privacy
Chat
Visite
Ebook


2
online

Nuova pagina

Non sei autorizzato ad aggiungere nuove pagine

Indice.

nolink


Tutti i contenuti della piattaforma sono pubblicati sotto licenza Creative commons - Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo

documenti:libro:laura

Presentazione (Laura Ciuffi)

Il mio contributo a questa pubblicazione non potrà che essere breve, per non rubare spazio a chi ha veramente effettuato la ricerca tra i Ricercatori Liberi Chianini dei quali mi onoro far parte. Non lo dico con superficialità: avere scoperto nuove amicizie per me è stata la cosa più bella di questa esperienza. Fin da bambina, insieme ai miei fratelli, ci era precluso l'accesso al cosiddetto archivio che si trova ancora oggi al piano terra del villino adibito ad uffici dell'azienda agricola. Severe regole, non scritte, ma da sempre rispettate, vigevano nella mia famiglia e quello, come molti altri ambienti che si trovavano nei due edifici della fattoria, era un luogo off -limits per noi bambini. Erano quindi davvero troppi anni che sognavo di aprire quei faldoni per sapere cosa custodivano. Vederli sugli scaffali immobili da chissà quanto tempo, coperti di polvere e alcuni mangiucchiati dai topi, era per me un cruccio ormai diventato insopportabile. Fu così che partecipando al corso di computer tenuto da Cesiano per l'uso del software libero al punto paas del centro civico di Abbadia, iniziai a parlare al “mio maestro” di una possibile quanto affascinante necessità di archiviare tramite scannerizzazione almeno i documenti più importanti che potevano essere custoditi all'interno dei vecchi faldoni. Ecco come prese vita poi l'idea di Cesiano di creare un gruppo di amici che potessero iniziare un lavoro di ricerca sull'archivio Ciuffi. Per me è stata una sorpresa leggere tra i documenti ottocenteschi le incredibili scoperte sulla conduzione imprenditoriale del Barone Ricasoli che per oltre dodici anni guidò la fattoria dell'Abbadia apportando novità sia in campo colturale (introducendo colture mai viste in Val di Chiana come il tabacco e la barbabietola da zucchero) che amministrativo. Agli inizi della ricerca, l'entusiasmo e la voglia di dare risposte ad alcune domande e curiosità su periodi storici specifici (ad esempio la prima e la seconda guerra mondiale, l'acquisto dell'azienda dai Bastogi, vicende legate alla vita di alcuni componenti della mia famiglia come lo zio Italo e il nonno Varo), ci hanno spinto a fare dei “saggi” sugli scaffali e aprire faldoni di diverse epoche eseguendo così ricerche su più periodi storici. E anche in questo caso, le sorprese non sono mancate! Ma ci vuole pazienza, perché ogni cosa a suo tempo. Nelle prossime pubblicazioni troveranno spazio tutte le nostre scoperte. Intanto godiamoci questo primo numero, tanto tribolato quanto bello! Il mio augurio, come quello degli amici Ricercatori Liberi Chianini, è di poter, in qualche modo, salvare e preservare, attraverso la conoscenza e la condivisione, questo importante archivio che tanto ancora regalerà alla storia della Val di Chiana.

Laura Ciuffi

documenti/libro/laura.txt · Ultima modifica: 09/07/2016 15:46 (modifica esterna)