Strumenti Utente

Strumenti Sito


Barra laterale

Entrata
Benvenuti.
Chi siamo
Chi siamo?
Progetti in essere
La vita intorno la chianina
Didattica
Mi ricordo che...
Video
Video.
Immagini
Galleria Miro
Presentazioni
Presentazione del 5.8.2016
Interviste
Interviste
Altro
Sulla privacy
Chat
Visite
Ebook


3
online

Nuova pagina

Non sei autorizzato ad aggiungere nuove pagine

Indice.

nolink


Tutti i contenuti della piattaforma sono pubblicati sotto licenza Creative commons - Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo

appunti:miro:mercati:dal_1941_al_1950:1947arezzo

1947-a-Sett. Arezzo

XXII° Mercato - Concorso Interprovinciale Tori e Torelli di Razza Chianina PRODOTTI DI SELEZIONE Arezzo - Foro Boario 7/8/9-Settembre-1947

Catalogo
Estratta da Agricoltura Toscana 1947.

CATALOGO GENERALE

Vedi: Il XXII° Mercato-Concorso tori e torelli di razza Chianina prodotti di selezione P. G. Buiatti

ESPOSITORISOGGETTI MASCHI ISCRITTIPRESENTI 1)
17117107
I 117 SOGGETTI ISCRITTI VENIVANO ALLEVATI:
A Conto DirettoA MezzadriaDa Coloni
16 = al 13,67%101 = al 86,32%73
APPARTENENTI
Grandi AllevamentiMedi AllevamentiPiccoli Allevamenti
80 = al 68,37%24 = al 20,51%13 = al 11,11%
Dei 107 soggetti presenti al Mercato Concorso vennero classificati 104, cosi divisi: 2)
Sezioni I ClasseII ClasseIII ClasseTotale
I - 21 38 59
II - 12 18 30
III 2 4 2 8
IV 3 4 - 7
Totale 5 41 58 104

AZIENDE CON SOGGETTI ISCRITTI E CLASSIFICATI

Filter:

1) Dati estratti da Agricoltura Toscana n°9 Settembre 1947.
Allevatori Soggetti iscritti. Soggetti Classifificati.Di I classeDi II classeDi III classe
Società Bonifiche Terreni Ferraresi 33pari al 28,20% 33pari al 31,73% 3 11 19
Conte Massimo Di Frassineto 26pari al 22,22% 21pari al 20,19% 1 6 14
Budini Gattai Enrico 22pari al 18,80% 19 pari al 18,26% - 6 13
Soc. An. Cond. Agrarie 7pari al 5,98% 4pari al 3,84% - 2 2
S. A. Le Chianacce 5pari al 4,27% 5pari al 4,80% - 4 1
Cesaroni Venanzi 4pari al 3,41% 4pari al 3,84% - 2 2
Soc. An. S. Polo 4pari al 3,41% 3pari al 2,88% - - 3
Svetoni Luigi 3pari al 2,56% 2pari al 1,92% - 2 -
Conte Alfredo Di Frassineto 2pari al 1,70% 2pari al 1,96% - 2 -
Duca di S. Clemente 2pari al 1,70% 2pari al 1,92% - - 2
Pierozzi Guido 2pari al 1,70% 2pari al 1,92% - 2 -
Brogi Carlo 2pari al 1,70% 2pari al 1,92% - 2 -
Conte Napoleone Passerini 1pari al 0,85% 1pari al 0,96% - 1 -
Svetoni Giulio 1pari al 0,85% 1pari al 0,96% - 1 -
Chiasserini Dott. C. 1pari al 0,85% 1pari al 0,96% - - 1
Tosi Contini 1pari al 0,85% 1pari al 0,96% - - 1
Canevaro Ghelli 1pari al 0,85% 1pari al 0,96% 1 - -
Totale - 17 117- 104- 5 41 58

1) Dati estratti da Agricoltura Toscana n°9 Settembre 1947.

TORI CON FIGLI ISCRITTI E CLASSIFICATI AL MERCATO-CONCORSO.

I soggetti sono elencati per ordine di età partendo dal più anziano.

Filter:

1) Dati estratti da Agricoltura Toscana n°9 Settembre 1947.
Nome del toroProprietarioN° dei figli iscritti alla MostraIncremento in % rispetto al peso medio della razzaN° dei figli presentati alla Mostra Classificati Incremento in % rispetto al peso medio della razza
-- - - -I ClasseII ClasseIII Classe
LUTERO 1351 ARSoc. Bonn. Terr. Feraresi 2 +19,00 2 2 - - +19,00
NEGUS 1365 ARConte Massimo Di Frassineto 1 +6,00 1 - 1 - +6,00
OSTIANORO 1535 ARBudini Gattai E. 10 +10,5 8 - 1 7 +10,5
OLINTO 1615 ARConte Alfredo Di Frassineto 2 +7,00 2 - 1 1 +7,00
PERSEO 262 ARBudini Gattai E. 1 +7,00 1 - 1 - +7,00
PUPAZZO 1112 SIPasserini Napoleone 1 +11,00 1 - 1 - +11,00
RIGO 1720X 1 +5,00 1 - - 1 +5,00
SUDO 99 ARSoc. Bonn. Terr. Feraresi 12 +8,75 11 - 4 7 +9,54
SUPO 123 ARSoc. Cond. Agrarie 12 +11,83 9 - 3 6 +14,11
SANITARIO 770 SICiuffi Italo 1 +0,48 1 - 1 - +0,48
SANNIO 515 AREredi Cesaroni Venanzi 2 +6,00 2 - - 2 +6,00
SIPO 269 AREredi Cesaroni Venanzi 1 +1,00 1 - 1 - +1,00
SCIA 100Duca di S. Clemente 2 +6,5 2 - - 2 +6,5
TABI 14 ARSoc. Bonn. Terr. Feraresi 16 +12,20 16 1 6 9 +12,20
TAGU 2009 ARSoc. Bonn. Terr. Feraresi 10 +11,59 10 2 3 5 +11,59
TEDDO 362 ARBudini Gattai E. 3 +8,00 3 - 3 - +8,00
TAPI 261 ARSoc. An. S. Polo 5 +16,80 5 - - 5 +16,80
TOLLI 341 ARSoc. An. Le Chianacce 4 +13,00 4 - 3 1 +13,00
TANCREDI 423 SIGaleotti Ottieri 1 +9,00 1 - - 1 +9,00
TINI 196 ARConte Massimo Di Frassineto 4 +5,75 2 - - 2 +7,5
UBBO 93 ARBudini Gattai E. 8 +12,37 6 - 4 2 +14,16
URRO 812 SIEredi Luatti 2 +15,00 2 - 2 - +15,00
UBOLO 293 ARConte Massimo Di Frassineto 4 +34,25 4 - 3 1 +34,25
URGI 139 ARConte Alfredo Di Frassineto 1 +1,00 1 - 1 - +1,00
UFO 25 ARBudini Gattai Enrico 3 +4,66 2 - - 2 +4,50
VETTO 260 ARConte Massimo Di Frassineto 5 +23,40 4 - 2 2 +26,50
VOFO 70 ARBudini Gattai Enrico 2 +4,00 2 - - 2 +4,00
VATI 48 ARConte Massimo Di Frassineto 1 +28,00 - - - - -
Totale - 28 12 117 - 104 5 41 58 -

1) Dati estratti da Agricoltura Toscana n°9 Settembre 1947.

SOGGETTI CLASSIFICATI (Di prima classe)

Nella 3ª sezione - Tori dai 18 ai 28 mesi.

PREMIO DI 1ª CLASSE: 3)
Soggetto Proprietario Colono
ATO 35 ARSocietà Bonifiche Terreni Ferraresiconto diretto.
ZEMO 207 ARCanevaro GhelliBonechi G.

Nella 4ª sezione - Tori oltre i 28 mesi.

PREMIO DI 1ª CLASSE: 4)
Soggetto Proprietario Colono
VETTO 260 ARDi Frassineto MassimoScapecchi L.
TAGU 121 ARSocietà Bonifiche Terreni FerraresiConto Diretto.
SUDO 1831 ARSocietà Bonifiche Terreni FerraresiConto Diretto.

Elenco dei soggetti che in seguito funzionarono come capo nuclei:

Nella 1ª Sesione - Torelli dai 6 ai 12 mesi.

Premi di seconda classe: 5)
Torello APIOLO 352 AR, proprietario Società Bonifiche Ferraresi, colono Maccarini P,
APIOLO 352 AR, fu venduto nel Comune di Foiano, Loc. Foiano dove funzionò come capo nucleo.
Torello ACERO 313 SI, proprietario Svetoni Luigi, colono Mencattelli A,
ACERO 313 SI, fu venduto nel Comune di Montaione, Loc. Barbialla dove funzionò come capo nucleo.
Torello AVARO 294 AR, proprietario Società Bonifiche Ferraresi, colono Bennati R.
AVARO 294 AR, fu venduto nel Comune di Cortona, Loc. Manzano dove funzionò come capo nucleo.

Nella 2ª Sesione - Torelli dai 12 ai 18 mesi.

Premi di seconda classe: 6)
Torello AREZZO 177 AR, proprietario Società Bonifiche Ferraresi, colono Donnini E.
AREZZO 177 AR, fu venduto nel Comune di Lucignano, Loc. Fabbriche dove funzionò come capo nucleo.

Coppa Ministero Agricoltura

La coppa posta in palio dal Ministero dell'Agricoltura e foreste per il miglior toro venne assegnata per quest’anno a quello stesso “TAGU” figlio di Lutero (Trento) della Tenuta di S. Caterina, che vinse all'ultimo Mercato concorso di Montepulciano la Coppa Kennedy.
È un soggetto di pregio eccezionale, soprattutto per profondità di torace, linea dorso-lombare, buon sviluppo della coscia e che ha dimostrato di ben trasmettere le sue buone caratteristiche nei discendenti. 7)

Concorso per il miglior toro delle stazioni di monta pubblica

Tra questi, veramente eccellente “ZEMO”, capo nucleo della azienda Canevaro Ghelli di Terranova Bracciolini, al quale venne assegnata la targa per il miglior toro delle stazioni di monta pubblica.
Le medaglie per quest'ultimo concorso furono invece vinte dai tori “UBOLO” dell'azienda Fontarronco del Conte Massimo di Frassineto,“ZINELLO” del Sig. Pierozzi Guido e “VICI” del Sig. Brogi Carlo. 8)

Concorso per le vitelle

Un cenno particolare merita il concorso per le vitelle.
Con criterio molto opportuno l'Ispettorato dell'Agricoltura di Arezzo si è preoccupato di svolgere una proficua propaganda per questo settore dell'allevamento che generalmente lascia a desiderare o, per lo meno, viene curato molto meno di quello dei torelli.
Lo spirito di emulazione che anima i buoni allevatori, stimolato da questa gara che verrà ripetuta nei prossimi anni, non tarderà a dare i suoi frutti ed a portare anche nell'allevamento delle femmine quella tecnica che ha reso famosi per la produzione di torelli gli allevatori della Val di Chiana.
Già nella mostra di quest'anno, pur riscontrandosi qualche deficienza, si sono notati, in complesso, ottimi gruppi di vitelle e qualche soggetto veramente eccezionale per sviluppo e conformazione.
Notevole per sviluppo, uniformità di insieme e buona correttezza di forme, il gruppo delle figlie di “UBBO” dell'azienda Brolio di proprietà Budini Grattai, che ha ottenuto la targa per il gruppo migliore, mentre i premi per i singoli soggetti furono vinti dallo stesso allevamento, da quello di S. Caterina e dall'azienda del Conte Alfredo di Frassineto. 9)

TORI OLTRE 28 MESI ISCRITTI AL MERCATO-CONCORSO

Pag. 1 e 2

Pag. 1 e 2) Estratto da catalogo Mercato-Concorso - TORI OLTRE 28 MESI.

PESO DEI TORI DI ETÀ SUPERIORE AI 36 MESI ISCRITTI AL MERCATO-CONCORSO

Furono iscritti 4 tori di età superiore ai 36 mesi, del peso complessivo pari a kg 5480 e con una media di kg 1370.
Il toro con il più alto numero di figli iscritti fu TABI 14 AR. Prop. Soc. Bon. Terr. Ferraresi Tenuta S. CATERINA, con 16 figli. 10)
IL peso di questi soggetti fu registrato con il 12,20% in più rispetto al peso medio della razza.
Il toro più pesante fu SUDO 99 AR Prop. Soc. Bon. Terr. Ferraresi Tenuta S. CATERINA, all'età di 79 mesi gli fu registrato il peso di 1480 kg. Vedi: N° di mostra 117

Foto


1) Dati estratti da Agricoltura Toscana n°9 Settembre 1947.
10) Il toro TABI 14 AR, non fu iscritto al Mercato Concorso.
appunti/miro/mercati/dal_1941_al_1950/1947arezzo.txt · Ultima modifica: 01/07/2022 20:05 da miro