Strumenti Utente

Strumenti Sito


Barra laterale

Entrata
Benvenuti.
Chi siamo
Chi siamo?
Progetti in essere
La vita intorno la chianina
Ex-voto
Federigo Terrosi
Baricci Giulio Piero
Didattica
Mi ricordo che...
Video
Video.
Immagini
Galleria Miro
Presentazioni
Presentazione del 5.8.2016
Interviste
Interviste
Altro
Sulla privacy
Chat
Visite
Ebook


1
online

Nuova pagina

Non sei autorizzato ad aggiungere nuove pagine

Indice.

nolink


Tutti i contenuti della piattaforma sono pubblicati sotto licenza Creative commons - Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo

appunti:miro:mercati:dal_1941_al_1950:1946mpstazione:coppaa

Indice

1946-Giu. Montepulciano Stazione Coppa Kennedy

XIX° Mercato-Concorso tori e torelli selezionati di razza Chianina 8/9-Giugno-1946

Coppa Kennedy 1)
Estratta da Agricoltura Toscana 1951.
Estratta da Agricoltura Toscana 1951.

Fu istituita la coppa Kennedy.

La Coppa Kennedy era molto ambita dalle Aziende, tutte quante entrarono in competizione per aggiudicarsela e questo contribui per il miglioramento della razza.

Un particolare interessante della mostra, che ha costituito una novità, rispetto agli altri anni, è stata l'assegnazione di una coppa “challenge” donata dal Col. Douglas Kennedy già Capo dell' Ufficio agrario dell' A.M.G. della regione Toscana, nonché appassionato allevatore in Inghilterra. La coppa, destinata a premiare il toro avente le caratteristiche più spiccate di “miglioratore” risultanti dai prodotti presenti al Concorso, è stata quest'anno aggiudicata al toro “Supo” figlio di Lutero 1351 (linea di Trento) presentato dalla Società Conduzioni Fondiaria, del peso di qli.13,50 e col 14% in più della media ai 24 mesi, la cui discendenza era rappresentata da 5 figli molto uniformi, con buona conformazione, molta distinzione e caratteri di razza. 2)

Gruppi in gara per la coppa Kennedy

Gruppo di Supo

Supo 123 AR - nato 03-04-1941 - Della Fatt. La Braccesca→Estratta da Agricoltura Toscana 1946.
Non avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Supo non possiamo elencare con certezza il numero dei figli classificati.
Forniamo il nome di 2 figli classificati, di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Zinitto 738 SI classificato di III Classe, Colono Della G. Paola V.
Zeto 664 SI classificato di III Classe, Colono Della G. Paola V.

Gruppo di Sanitario

SANITARIO 770 SI - nato 12-06-1941 - Della Fatt. Abbadia→Archivio Ciuffi.
Non avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Sanitario non possiamo elencare con certezza il numero dei figli classificati.
Forniamo il nome di 8 figli classificati, 1 di II Classe e 7 di III Classe: 3)
Iscritti nella I Sezione.
Zimmo 750 SI classificato di II Classe, Colono Mazzetti N.
Zufo 871 SI classificato di III Classe, Colono Roghi E.
Zundo 849 SI classificato di III Classe, Colono Bernardini C.
Zupo 823 SI classificato di III Classe, Colono Bernardini C.
Zubi 818 SI classificato di III Classe, Colono Bracciali E.
Zindo 696 SI classificato di III Classe, Colono Falciani P.
Iscritti nella II Sezione.
Verdone 433 SI classificato di III Classe, Colono Menchetti A.
Iscritti nella III Sezione.
Vieto 396 SI classificato di III Classe, Colono Botarelli G.
Oltre a Supo e Sanitario, gli altri tori presenti alla mostra erano:
Ruceo, soggetto di 70 mesi, appartenente agli Eredi Luatti, non aveva figli classificati.
Scrio, soggetto di 58 mesi, appartenente alla Fatt. La Braccesca, non aveva figli classificati.
Tapi, soggetto di 48 mesi, appartenente alla Soc. An. S. Polo, non aveva figli classificati.
Titanico, soggetto di 45 mesi, appartenente ai F.lli Baiocchi, non aveva figli classificati.
Tancredi, soggetto di - mesi, appartenente alla Fatt. La Fratta, non aveva figli classificati.
Urro, soggetto di 35 mesi, appartenente a Svetoni Luigi, non aveva figli classificati.
Ustionato, soggetto di - mesi, appartenente alla Fatt. Abbadia, non aveva figli classificati.
Eccetto Ruceo e Scrio, gli altri erano animali giovani che ancora non potevano avere discendenti di rilievo.
Non essendo presenti i caponucleo delle aziende di Font'a Ronco e S. Caterina che ebbero rispettivamente, 6 soggetti classificati la prima e 11 soggetti la seconda, per la conquista della coppa ci fu poca concorrenza.

1947-Giu. Montepulciano Stazione

XXI° Mercato-Concorso tori e torelli di razza Chianina 7/8-Giugno-1947

I più pregiati rappresentanti dei diversi allevamenti hanno concorso per la coppa Kennedy per partecipare alla quale era prevista la presentazione di un toro miglioratore con un gruppo di almeno otto figli.
Risultò vincitore il toro Tagu figlio di Lutero (linea di Trento) della Società Bonifiche Terreni Ferraresi di S. Caterina che ebbe il più alto punteggio morfologico tra i tori della 4° Categoria: il gruppo dei suoi figli presentava una uniformità nei caratteri somatici veramente impressionante.
Altri gruppi pregevoli furono quelli di Sanitario da Pupazzo 1112 (linea di Banino) di Italo Ciuffi, di Supo da Lutero (linea di Trento) della Società Conduzioni Agrarie, vincitore della Coppa nel 1946, di Titanico da Orco (linea di Banino) dei Fratelli Baiocchi, di Tabi e Sudo da Lutero ambedue delle Società Bonifiche Ferraresi di S. Caterina. 4)

Gruppi in gara per la coppa Kennedy

Gruppo di Tagu

TAGU 2009 AR - nato 06-04-1942 - Della Fatt. S. Caterina→Archivio G. Cioli.
Non avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Tagu non possiamo elencare con certezza il numero dei figli classificati.
Forniamo il nome di 5 figli classificati, 2 di I Classe, 2 di II Classe e 1 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Astore 318 AR classificato di II Classe, Colono Rosadini E.
Apollo 317 AR classificato di e II Classe, Colono Rosadini E.
Iscritti nella II Sezione.
Ato 35 AR classificato di I Classe, C. D. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.)
Abbo 39 AR classificato di III Classe, Colono Gabrielli N. (Ceduto a Mancini Calamai.)
Iscritti nella III Sezione.
Zemo 207 AR classificato di I Classe, Colono Bonecchi G. (Appartenente a Canevaro Ghelli.)

Gruppo di Sanitario

SANITARIO 770 SI - nato 12-06-1941 - Della Fatt. Abbadia→Estratta dal catalogo 1954.
Non avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Sanitario non possiamo elencare con certezza il numero dei figli classificati.
Forniamo il nome di 4 figli classificati, di II Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Ardito 364 SI classificato di II Classe Colono, Falciani P. (Ceduto a Fè Furio.)
Anco 302 SI classificato di II Classe, Colono Petti G.
Alloro 223 SI classificato di II Classe, Colono Rocchi G. (Ceduto a Palagio Figline Valdarno FI.)
Iscritti nella II Sezione.
Arno 100 SI classificato di II Classe, Colono Martinelli M.

Gruppo di Supo

Supo 123 AR - nato 03-04-1941 - Della Fatt. La Braccesca→Estratta da Agricoltura Toscana 1946.
Non avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Supo non possiamo elencare con certezza il numero dei figli classificati.
Forniamo il nome di 8 figli classificati, 3 di II Classe e 5 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Araldo 327 SI classificato di II Classe, Colono D. Giov. P.
Ancello 312 SI classificato di II Classe, Colono Bardelli A. (Appartenente a Svetoni Luigi.)
Antignano 235 SI classificato di II Classe, Colono Martini F. (Appartenente alla S. A. M. I. G.)
Ardesio 414 SI classificato di III Classe, Colono Buracchi A. (Appartenente a Tosi Contini.)
Armellone 388 SI classificato di III Classe, Colono Casagni O.
Aggio 377 SI classificato di III Classe, Colono Biagiotti L. (Appartenente a Pizzichini F.lli.)
Iscritto nella II Sezione.
Avano 127 SI classificato di III Classe, Colono Pagliai E.
Iscritti nella III Sezione.
Zinitto 738 SI classificato di III Classe, Colono Della Giovan. P.

Gruppo di Titanico

TITANICO 368 SI - nato 05-09-1942 - Dei F.lli Baiocchi→Archivio G. Cioli.
Non avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Titanico non possiamo elencare con certezza il numero dei figli classificati.
Forniamo il nome di un figlio classificato, di II Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Alloro 349 SI classificato di II Classe, Colono Meniconi R.

Gruppo di Tabi

TABI 14 AR - nato 03-02-1942 - Della Fatt. S. Caterina→Estratta da Agricoltura Toscana 1946.
Non avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Tabi non possiamo elencare con certezza il numero dei figli classificati.
Forniamo il nome di 8 figli classificati, 1 di I Classe, 6 di II Classe e 1 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Arato 297 AR classificato di II Classe, Colono Brini V.
Alato 283 AR classificato di II Classe, Colono Rosi I.
Arezzo 177 AR classificato di II Classe, Colono Donnini E. (Ceduto a Fabbriche Lucignano AR.)
Arno 119 AR classificato di II Classe, Colono Picciafochi A. (Ceduto ai F.lli Baiocchi.)
Avolo 336 AR classificato di III Classe, Colono Brini V.
Iscritti nella II Sezione.
Ardone 78 AR classificato di II Classe, C.D. (Ceduto a Palagio S. Miniato PI.)
Antro 80 AR classificato di II Classe, Colono Roggi O.
Iscritto nella IV Sezione.
Vaglio 407 AR classificato di I Classe, Colono Meniconi E. (Appartenente alla Soc. An. S. Polo.)

Gruppo di Sudo

SUDO 99 AR - nato 16-02-1941 - Della Fatt. S. Caterina→Archivio G. Cioli.
Non avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Sudo non possiamo elencare con certezza il numero dei figli classificati.
Forniamo il nome di 3 figli classificati, 2 di II Classe e 1 di III Classe:
Iscritti nella II Sezione.
Agro 93 AR classificato di III Classe, C. D. (Messo per la riproduzione nell'Allevamento.)
Iscritti nella III Sezione.
Zivo 106 AR classificato di II Classe, C. D. (Messo per la riproduzione nell'Allevamento.)
Zoco 109 AR classificato di II Classe, Colono Palmerini A. (Appartenente a Puccio Prefumo.)
Oltre a Tagu, Sanitario, Supo, Titanico, Tabi e Sudo, gli altri tori presenti alla mostra erano:
Tapi, soggetto di 60 mesi, appartenente alla Soc. An. S. Polo, con 2 figli classificati.
Tio, soggetto di 57 mesi, appartenente a Passerini Napoleone, non aveva figli classificati.
Verdigno, soggetto di - mesi, appartenente alla Fatt. Le Capezzine, non aveva figli classificati.
Vaglio, soggetto di 29 mesi, appartenente alla Soc. An. S. Polo, non aveva figli classificati.
Eccetto Tapi e Tio, gli altri due, erano animali giovani che ancora non potevano avere discendenti di rilievo.
Rispetto all'anno precedente, per la conquista della coppa, i gruppi in gara furono 6: si iniziava ad entrare in competizione.
Come abbiamo già detto questa coppa creò molta competizione tra le aziende. Da quanto ci ha raccontato il signor. Pietro Giannini, profondo conoscitore della razza chianina e assiduo frequentatore di mostre bovine, ai rappresentanti della Fatt. La Braccesca, proprietari del gruppo del toro Supo, l'assegnazione della coppa al gruppo del toro Tagu non parve giusta. La reazione avvenne anche in modi violenti, tanto che per sedare gli animi ci fu bisogno delle forze dell'ordine.

1948-Magg. Montepulciano Stazione

XXIII° Mercato-Concorso Interprovinciale Tori, Torelli, Vitelle e Giovenche di Razza Chianina - Prodotti di selezione 29/30-maggio-1948

Il 29 mattina le giurie iniziarono il loro lavoro che si protrasse fino a sera con la revisione collegiale di alcuni soggetti e, infine, l'esame dei gruppi per l'assegnazione delle due coppe in palio : la Coppa Kennedy, che si disputava per il 3° anno, riservata, come è noto, al toro di 1ª classe, con la migliore discendenza presente al Mercato, e la Coppa del Ministero dell'Agricoltura per il miglior gruppo di femmine.
Dopo lunga e appassionata discussione, venne deciso di assegnare la Coppa Kennedy per il 1948 all'Azienda dell'Abbadia di Montepulciano, del Sig. Italo Ciuffi, per il toro Sanitario figlio di Pupazzo (linea dì Banino).
Si intese con ciò di premiare un gruppo che dimostrava pregi notevoli soprattutto nei riguardi della rusticità e della solidità di arti.
Così questa Coppa, in tre anni, ha cambiato tre volte assegnatario, dimostrando che nella razza chianina sono diversi gli allevamenti di élite in grado di concorrere e quindi diverse le buone famiglie di riproduttori: è augurabile anzi, che nei prossimi anni, nuovi concorrenti sorgano a contendersi il premio tanto ambito e che ha destato negli allevatori vivo spirito di emulazione. 5)

Gruppi in gara per la coppa Kennedy

Gruppo di Sanitario

SANITARIO 770 SI - nato 12-06-1941 - Della Fatt. Abbadia→Estratta da Agricoltura Toscana 1948.
Avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Sanitario, possiamo fornire con certezza il nome di 21 figli classificati, 1 di I Classe, 12 di II Classe e 8 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Babele 834 SI classificato di I Classe, Colono Nizzi G.
Balocco 840 SI classificato di II Classe, Colono Martinelli E.
Brolio 833 SI classificato di II Classe, Colono Pastonchi G.
Bealdo 755 SI classificato di II Classe, Colono Petti G.
Baglio 739 SI classificato di II Classe, Colono Falciani P.
Belgio 789 SI classificato di III Classe, Colono Menchetti R.
Bozzo 786 SI classificato di III Classe, Colono Nannotti F.
Iscritti nella II Sezione.
Baltico 675 SI classificato di II Classe, Colono Falciani P.
Bazzotto 564 SI classificato di II Classe, Colono Bracciali E.
Antenore 426 SI classificato di II Classe, Colono Menchi F.
Alfio 423 SI classificato di II Classe, Colono Serafini E.
Ando 392 SI classificato di II Classe, Colono Petti G. (Ceduto alla Fatt. Le Capezzine.)
Bertoldo 634 SI classificato di III Classe, Colono Bennati A.
Bizzo 634 SI classificato di III Classe, Colono Bernardini V.
Basile 600 SI classificato di III Classe, Colono Nannotti F.
Amico 427 SI classificato di III Classe, Colono Feci A.
Ardito 425 SI classificato di III Classe, Colono Menchicchi Q. (Ceduto a Vico Barberino V. D. FI.)
Anzio 400 SI classificato di III Classe, Colono Feci S.
Iscritti nella III Sezione.
Amuleto 355 SI classificato di II Classe, Colono Bennati A.
Anco 302 SI classificato di II Classe, Colono Menchetti R.
Arno 100 SI classificato di II Classe, Colono Menchetti A. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.)

Gruppo di Tagu

TAGU 2009 AR - nato 06-04-1942 - Della Fatt. S. Caterina→Archivio G. Cioli.
Avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Tagu, possiamo fornire con certezza il nome di 13 figli classificati, 2 di I Classe, 4 di II Classe e 7 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Bravo 409 AR classificato di II Classe, Colono Micheli A.
Barro 197 AR classificato di II Classe, C. D.
Bacile 427 AR classificato di III Classe, Colono Faltoni G.
Breno 378 AR classificato di III Classe, Colono Pucci A.
Balfo 387 AR classificato di III Classe, Colono Menchi E.
Bilfo 410 AR classificato di III Classe, Colono Micheli A.
Bene 395 AR classificato di III Classe, Colono Maccarini A.
Bacio 408 AR classificato di III Classe, Colono Rosadini E.
Iscritti nella II Sezione.
Bono 192 AR classificato di II Classe, C. D.
Bao 14 AR classificato di III Classe, Colono Casucci N. (Appartenente a Di Frassineto A.)
Iscritti nella III Sezione.
Ato 35 AR classificato di I Classe, C. D. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.)
Astore 318 AR classificato di II Classe, C. D. (Ceduto agli Eredi Bouturline.)
Iscritto nella IV Sezione.
Zemo 207 AR classificato di I Classe, Colono Bonecchi G. (Appartenente a Canevaro Ghelli.)

Gruppi non in gara per la coppa Kennedy

Gruppo di Zoco

ZOCO 109 AR - nato 22-05-1945 - Della Fatt. Puccio Prefumo→Archivio G. Cioli.
Del gruppo di Zoco, possiamo fornire con certezza il nome di 9 figli classificati, 2 di II Classe e 7 di III Classe: 6)
Iscritti nella I Sezione.
Bartolo 727 SI classificato di II Classe, Colono Bernardini D.
Bianco 890 SI classificato di III Classe, Colono Bianchini G.
Bario 880 SI classificato di III Classe, Colono Grazi O.
Borniolo 809 SI classificato di III Classe, Colono Berti A.
Barullo 757 SI classificato di III Classe, Colono Bambini M.
Blusino 723 SI classificato di III Classe, Colono Pagliai E.
Brigante 710 SI classificato di III Classe, Colono Bambini M.
Iscritti nella II Sezione.
Bandino 657 SI classificato di II Classe, Colono Caporali A. (Appartenente a Grilli Giacinto.)
Bottego 689 SI classificato di III Classe, Colono Domenichelli.

Gruppo di Supo

SUPO 123 AR - nato 03-04-1941 - Della Fatt. La Braccesca→Estratta da Agricoltura Toscana 1943.
Del gruppo di Supo, possiamo fornire con certezza il nome di 14 figli classificati, 1 di I Classe, 1 di II Classe e 12 di III Classe: 7)
Iscritti nella I Sezione.
Blondo 909 SI classificato di III Classe, Colono Martinelli F. (Appartenente a Guazzini Gaetano.)
Biblico 863 SI classificato di III Classe, Colono Pagliai U. (Appartenente a Querci Giovanni.)
Bramante 818 SI classificato di III Classe, Colono Palmerini N. (Appartenente a Grilli Giacinto.)
Bano 559 SI classificato di III Classe, Colono Vinciarelli A. (Appartenente a Chiasserini Ciro.)
Bilio 728 SI classificato di III Classe, Colono Fiorini G. (Appartenente a Rosselli Casagni.)
Bulio 704 SI classificato di III Classe, Colono Nannotti F. (Appartenente a Svetoni Giulio.)
Iscritti nella II Sezione.
Batto 688 SI classificato di III Classe, Colono Della G. P. O. (Appartenente a Agnelluzzi Aurelio.)
Barese 652 SI classificato di III Classe, Colono Grilli A. (Appartenente a F Chimenti.)
Bollero 637 SI classificato di III Classe, Colono Pagliai E.
Brunetto 550 SI classificato di III Classe, Colono Petrassi F.
Iscritti nella III Sezione.
Antignano 235 SI classificato di I Classe, Colono Martini F. (Appartenente alla S. A. M. I. G.)
Anzi 284 SI classificato di II Classe, Colono Della G. Paola. C.
Araldo 327 SI classificato di III Classe, Colono Della G. Paola. C.
Abetone 321 SI classificato di III Classe, Colono Cassioli P. (Appartenente a Puccio Prefumo.)

Gruppo di Tabi

TABI 14 AR - nato 03-02-1942 - Della Fatt. S. Caterina→Archivio G. Cioli.
Del gruppo di Tabi, possiamo fornire con certezza il nome di 9 figli classificati, 1 di II Classe e 8 di III Classe: 8) Iscritti nella I Sezione.
Borco 389 AR classificato di III Classe, Colono Menchi S.
Barbaro 359 AR classificato di III Classe, Colono Maccarini P.
Beppo 361 AR classificato di III Classe, Colono Faltoni G.
Beffo 367 AR classificato di III Classe, Colono Picciafochi P.
Iscritti nella II Sezione.
Beso 86 AR classificato di II Classe, Colono Picciafochi A.
Bifo 75 AR classificato di III Classe, Colono Scapecchi L. (Appartenente a Di Frassineto M.)
Iscritti nella III Sezione.
Arato297 AR classificato di III Classe, Colono Vanni L.
Ardo 325 AR classificato di III Classe, Colono Meniconi E. (Appartenente alla Soc. An. S. Polo.)
Arno 119 AR classificato di III Classe, Colono Menicono R. (Appartenente ai F.lli Baiocchi.)
Oltre a Sanitario e Tagu, gli altri tori presenti alla mostra erano:
Tio, soggetto di 69 mesi, appartenente a Passerini Napoleone, con 3 figli classificati.
Urro, soggetto di 59 mesi, appartenente agli Eredi Luatti, con 4 figli classificati.
Zoco, soggetto di 36 mesi, appartenente a Puccio Prefumo, con 9 figli classificati.
Zemo, soggetto di 34 mesi, appartenente a Canevaro Ghelli, non aveva figli classificati.
Eccetto Tio e Urro, gli altri due, erano animali giovani che ancora non potevano avere discendenti di rilievo.

1949-Magg. Montepulciano Stazione

XXV° Mercato-Concorso Interprovinciale dei prodotti di selezione della Razza Chianina 29-Maggio-1949

Quanto alla coppa Kennedy, essa venne assegnata per il secondo anno al gruppo del toro Sanitario dell’Azienda Ciuffi dell'Abbadia di Montepulciano; gruppo particolarmente uniforme, ben preparato, con ottime caratteristiche di sviluppo, armonia di forme e robustezza di arti.
Seguiva da vicino il gruppo del toro Tagu, meno uniforme come età dei soggetti presentati, meno ben preparato, ma con ottime qualità intrinseche, caratteristiche di razza, sviluppo, armonia di forme, buoni appiombi e buon piede.
Molto buono anche il gruppo del toro Zoco dell' Azienda Puccio Prefumo di Bettolle, il quale però si presentava con molti soggetti giovani, per i quali il giudizio delle giurie ha sempre carattere prudenziale: è possibile che al prossimo Mercato Concorso questo toro, per sé con ottime caratteristiche, possa essere presentato con un gruppo di figli che daranno del filo da torcere anche a tori già molto quotati. 9)

Gruppi in gara per la coppa Kennedy

Gruppo di Sanitario

SANITARIO 770 SI - nato il 12-06-1941 - Della Fatt. Abbadia→Estratta da Agricoltura Toscana 1949.
Avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Sanitario, possiamo fornire con certezza il nome di 28 figli classificati, 3 di I Classe, 14 di II Classe e 11 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Cafio 1192 SI classificato di II Classe, Colono Falciani P.
Cagno 1409 SI classificato di II Classe, Colono Falciani P.
Ciglio 1263 SI classificato di II Classe, Colono Bracciali E.
Ceco 1259 SI classificato di II Classe, Colono Nannotti F.
Cassino 1442 SI classificato di III Classe, Colono Marianelli S.
Cigno 1541 SI classificato di III Classe, Colono Salvadori P.
Critico 1283 SI classificato di III Classe, Colono Salvadori P.
Caliso 1229 SI classificato di III Classe, Colono Petti G.
Iscritti nella II Sezione.
Casaro 1228 SI classificato di II Classe, Colono Serafini E.
Capo 1226 SI classificato di II Classe, Colono Marianelli P.
Casale 1195 SI classificato di II Classe, Colono Rossi A.
Caro 1153 SI classificato di II Classe, Colono Becarelli M.
Cillo 1104 SI classificato di II Classe, Colono Menchi F.
Califfo 1103 SI classificato di II Classe, Colono Becarelli M. (Ceduto alla Fatt. La Braccesca.)
Bigino 973 SI classificato di II Classe, Colono Roghi E.
Callo 1227 SI classificato di III Classe, Colono Mazzetti G.
Campo 1198 SI classificato di III Classe, Colono Petti G.
Carol 1099 SI classificato di III Classe, Colono Becarelli M.
Caio 1097 SI classificato di III Classe, Colono Petti G.
Cervo 1028 SI classificato di III Classe, Colono Menchicchi.
Bruzzo 972 SI classificato di III Classe, Colono Bastreghi.
Iscritti nella III Sezione.
Babele 834 SI classificato di I Classe, Colono Nizzi G.
Bazzotto 564 SI classificato di I Classe, Colono Menchetti. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.)
Balocco 840 SI classificato di II Classe, C. D. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.)
Budino 901 SI classificato di III Classe, Colono Bernardini.
Iscritti nella IV Sezione.
Ando 379 SI classificato di I Classe, Colono Avanzati. (Appartenente alla Fatt. Le Capezzine.)
Antenore 426 SI classificato di II Classe, Colono Menchetti.
Arno 100 SI classificato di II Classe, Colono Menchetti.

Gruppo di Tagu

TAGU 2009 AR - nato il 06-04-1942 - Della Fatt. S. Caterina→Estratta da Agricoltura Toscana 1949.
Avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Tagu, possiamo fornire con certezza il nome di 11 figli classificati, 2 di I Classe, 8 di II Classe e 1 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Cuneo 241 AR classificato di II Classe, Colono Menchi E.
Cervio 145 AR classificato di II Classe, C. D.
Iscritti nella II Sezione.
Cacao 134 AR classificato di II Classe, Colono Rosadini E. (Ceduto all'Ordine di Malta.)
Codo 132 AR classificato di II Classe, C. D.
Camo 3 AR classificato di II Classe, C. D.
Cenzo 141 AR classificato di III Classe, C. D.
Iscritti nella III Sezione.
Breno 378 AR classificato di I Classe, C. D. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.)
Bilfo 141 AR classificato di II Classe, C. D.
Iscritti nella IV Sezione.
Zemo 207 AR classificato di I Classe, Colono Bonecchi G. (Appartenente a Canevaro Ghelli.)
Astore 318 AR classificato di II Classe, Colono Ceccherini (Appartenente agli Eredi Bouturline.)
Abbo 39 AR classificato di II Classe, Colono Calsineri (Appartenente a Mancini Calamai.)

Gruppo di Zoco

ZOCO 109 AR - nato il 22-05-1945 - Della Fatt. Puccio Prefumo→Archivio G. Cioli.
Avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Zoco, possiamo fornire con certezza il nome di 18 figli classificati, 5 di II Classe e 13 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Carlo 1391 SI classificato di II Classe, C. D. ( Appartenente a Palmerini Vittorio.)
Cireno 1370 SI classificato di II Classe, Colono Caporali A. (Appartenente a Grilli Giacinto, ceduto a Puccio Prefumo.)
Corsaro 1347 SI classificato di II Classe, Colono Terrosi S.
Canone 1286 SI classificato di II Classe, Colono Cortonicchi P.
Ceppo 1482 SI classificato di III Classe, Colono Cassioli U.
Crociato 1436 SI classificato di III Classe, Colono Bambini M.
Corfù 1431 SI classificato di III Classe, C. D. (Appartenente a Vannucci Emilio, ceduto a La Rosa Terricciola PI.)
Cherso 1392 SI classificato di III Classe, Colono C. D. ( Appartenente a Palmerini Luigi.)
Caiolo 1351 SI classificato di III Classe, Colono Berti M.
Calvano 1329 SI classificato di III Classe, Colono Palmerini G.
Cerone 1325 SI classificato di III Classe, Colono Palmerini N. (Appartenente a Grilli Giacinto.)
Campione 1336 SI classificato di III Classe, Colono Grazzini O.
Cittone 1312 SI classificato di III Classe, Colono Cortonicchi G.
Iscritti nella II Sezione.
Cicco 1183 SI classificato di II Classe, Colono Corbelli L.
Costanzo 1209 SI classificato di III Classe, Colono Fierli A.
Cosmico 1088 SI classificato di III Classe, Colono Roghi N.
Ciocco 1083 SI classificato di III Classe, Colono Avanzati (Appartenente all'Istituto Agrario Vegni.)
Iscritti nella III Sezione.
Bartolo 727 SI classificato di III Classe, Colono Palmerini.

Gruppi non in gara per la coppa Kennedy

Gruppo di Vaglio

VAGLIO 407 AR - 13-12-1944 - Della Fatt. La Fratta→Estratta da Agricoltura Toscana 1949.
Del gruppo di Vaglio, possiamo fornire con certezza il nome di 15 figli classificati, 7 di II Classe e 8 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Capitano 1400 SI classificato di II Classe, Colono Paolucci R. (Ceduto a Contini Bonaccossi.)
Caporale 1389 SI classificato di II Classe, C. D. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.)
Carletto 1285 SI classificato di II Classe, Colono Rencinai V. (Ceduto alla Soc. An. S. Polo.)
Cignale 1276 SI classificato di II Classe, C. D.
Cicio 1254 SI classificato di II Classe, Colono Terrosi G. (Appartenente a Pedrazzini Guido.)
Caglio 1273 SI classificato di II Classe, C. D. (Ceduto a Guido di Soragna.)
Cicerone 1467 SI classificato di III Classe, Colono Goracci A. (Appartenente a Pedrazzini Guido.)
Canto 1350 SI classificato di III Classe, Colono Del Toro G.
Cozzo 1339 SI classificato di III Classe, Colono Bianconi D.
Caboto 1275 SI classificato di III Classe, Colono Magini A.
Cateto 1261 SI classificato di III Classe, C. D.
Iscritti nella II Sezione.
Celere 1210 SI classificato di II Classe, Colono Vannucci T.
Cervino 1191 SI classificato di III Classe, Colono Pagliai A.
Cannone 1043 SI classificato di III Classe, C. D. (Messo per la riproduzione nell l'allevamento.)
Iscritti nella III Sezione.
Bronzo 877 SI classificato di III Classe, C. D. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.) 10)

Gruppo di Rosco

Del gruppo di Rosco, possiamo fornire con certezza il nome di 9 figli classificati, 3 di II Classe e 6 di III Classe: 11)
Iscritti nella I Sezione.
Celino 250 AR classificato di II Classe, Colono Fei L. (Ceduto a Botro Fauglia PI.)
Cedo 192 AR classificato di II Classe, Colono Casucci S.
Cadetto 426 AR classificato di III Classe, Colono Polvani G.
Canto 253 AR classificato di III Classe, Colono Ghezzi O.
Iscritti nella II Sezione.
Civo 117 AR classificato di III Classe, Colono Landi P.
Clavo 75 AR classificato di III Classe, Colono Bonini Z.
Corvo 112 AR classificato di III Classe, Colono Casucci S.
Corbo 19 AR classificato di III Classe, Colono Malentacchi N.
Iscritti nella III Sezione.
Beone 263 AR classificato di III Classe, Colono Della G. P. V. (Appartenente alla Soc. Cond. Agrarie).

Gruppo di Supo

SUPO 123 AR - nato 03-04-1941 - Della Fatt. La Braccesca→Archivio G. Cioli.
Del gruppo di Supo, possiamo fornire con certezza il nome di 11 figli classificati, 6 di II Classe e 5 di III Classe: 12)
Iscritti nella I Sezione.
Colettto 1300 SI classificato di II Classe, Colono Biagiotti L. (Appartenente ai F.lli Pizzichini.)
Cinzano 1204 SI classificato di II Classe, Colono Petroni F.
Costante 1421 SI classificato di III Classe, Colono Palmerini N. (Appartenente a Grilli Giacinto.)
Cantore 1448 SI classificato di III Classe, Colono Fiorini F. (Appartenente a Campani Aroldo.)
Citiso 1252 SI classificato di III Classe, Colono Mozzini R.
Codo 1345 SI classificato di III Classe, C. D. (Appartenente a Barbetti Sabatino.)
Iscritti nella II Sezione.
Cassio 1192 SI classificato di II Classe, Colono Della G. P.
Cenno 1208 SI classificato di III Classe, Colono Nizzi G. (Appartenente a Modesti Egineo.)
Iscritti nella III Sezione.
Bino 677 SI classificato di II Classe, Colono Della G. P. V. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.)
Iscritti nella IV Sezione.
Araldo 327 SI classificato di II Classe, Colono Della G. P. V.
Antignano 235 SI classificato di II Classe, Colono Martini F. (Appartenente alla S. A. M. I. G.)

Gruppo di Tapi

Del gruppo di Tapi, possiamo fornire con certezza il nome di 9 figli classificati, 3 di II Classe e 6 di III Classe: 13)
Iscritti nella I Sezione.
Cornato 1341 SI classificato di II Classe, Colono Mencarelli F.
Colo 1472 SI classificato di III Classe, Colono Masini A.
Cipero 1255 SI classificato di III Classe, Colono Casagni A.
Iscritti nella II Sezione.
Cacino 1082 SI classificato di II Classe, Colono Meniconi E.
Como 1208 SI classificato di III Classe, Colono Forzoni L.
Cico 1207 SI classificato di III Classe, Colono Minetti G.
Carillo 1175 SI classificato di III Classe, Colono Forzoni L.
Comico 1164 SI classificato di III Classe, Colono Cresti A.
Iscritti nella IV Sezione.
Amorino 433 SI classificato di II Classe, Colono Meniconi E.

Gruppo di Zoto

Del gruppo di Zoto, possiamo fornire con certezza il nome di 8 figli classificati, 2 di II Classe e 6 di III Classe: 14)
Iscritti nella I Sezione.
Cirillo 1352 SI classificato di II Classe, Colono Rampi B.
Cino 191 AR classificato di II Classe, Colono Camilloni G.
Cristiano 1366 SI classificato di III Classe, Colono Bambini P.
Cornelio 1297 SI classificato di III Classe, Colono Del Dottore R.
Celino 1292 SI classificato di III Classe, Colono Terrosi F.
Iscritti nella II Sezione.
Cecchino 1194 SI classificato di III Classe, Colono Terrosi F.
Carante 1117 SI classificato di III Classe, Colono Vannozzi G. 15)
Colombo 1070 SI classificato di III Classe, Colono Terrosi F.
Oltre a Sanitario, Tagu e Zoco, gli altri tori presenti alla mostra erano:
Urro, soggetto di 71 mesi, appartenente agli Eredi Luatti, con 2 figli classificati.
Vaglio, soggetto di 53 mesi, appartenente alla Fatt. La Fratta, con 15 figli classificati.
Zemo, soggetto di 46 mesi, appartenente a Canevaro Ghelli, non aveva figli classificati.
Abbo, soggetto di 39 mesi, appartenente a Mancini Calamai, non aveva figli classificati.
Arno 100 SI, soggetto di 37 mesi, appartenente alla Fatt. Abbadia, con 1 figli classificati.
Antignano, soggetto di 33 mesi, appartenente alla S. A. M. I. G., con 1 figli classificati.
Araldo 327 SI, soggetto di 31 mesi, appartenente alla Fatt. La Braccesca, non aveva figli classificati.
Astore, soggetto di 30 mesi, appartenente agli Eredi Bouturline, non aveva figli classificati.
Amorino, soggetto di 30 mesi, appartenente alla Soc. An. S. Polo, non aveva figli classificati.
Ando, soggetto di 29 mesi, appartenente alla Fatt. Le Capezzine, non aveva figli classificati.
Aspro, soggetto di 29 mesi, appartenente alla Fatt. Le Chianacce, non aveva figli classificati.
Antenore, soggetto di 29 mesi, appartenente alla Fatt. Abbadia, non aveva figli classificati.
Eccetto Urro e Vaglio, gli altri erano animali giovani che ancora non potevano avere discendenti di rilievo.

Che alla Coppa Kennedy ci si tenesse lo dimostrano anche queste righe scritte in onore del toro Sanitario.

-> Archivio Ciuffi - Dedica al toro Sanitario 770 SI.

1950-Magg. Montepulciano Stazione

XXVII° Mercato-Concorso della razza Chianina a Montepulciano 27/28-Maggio-1950

La disputatissima Coppa Kennedy andava in palio per il quinto anno: si presentavano in gara quest'anno due gruppi formati da tori capo nucleo con discendenza: un terzo gruppo (quello del toro Vaglio, dell'Azienda “La Fratta”) non ha potuto concorrere per la difficoltà di trasportare il toro capo nucleo, infortunato.
I due gruppi in gara erano in condizione di disparità, in quanto uno di essi, e cioè quello di Tagu (da Lutero) aveva in prevalenza soggetti adulti, mentre in quello di Zoco (da Sudo, da Lutero) prevalevano animali giovani.
Con ciò non si vuol significare che non sia stato premiato il più meritevole; con ogni probabilità anche una composizione più uniforme dei due gruppi non avrebbe fatto variare il risultato, essa avrebbe però persuaso di più giudici e concorrenti.
Pertanto è da prendersi in seria considerazione la proposta avanzata da alcuni allevatori, secondo la quale nelle prossime gare di discendenza, i gruppi debbono venire formati con un numero stabilito di soggetti per ciascuna delle categorie presenti al Mercato Concorso.
Il gruppo Tagu che per la seconda volta si aggiudica la Coppa Kennedy, avendola già vinta nel 1947, presentava pregi considerevoli e cioè: notevole uniformità, soprattutto nelle caratteristiche della testa, dell'anteriore in complesso nonché nella conformazione del posteriore (soprattutto la curva della coscia e l'attacco della coda), inoltre: profondità del torace, buono sviluppo del posteriore, non disgiunti da correttezza di arti.
Buone caratteristiche presentava pure il gruppo di Zoco, sia nella conformazione, sia negli arti. 16)

PREMI DI GRUPPO E INDIVIDUALI

Coppa Kennedy (Challenge) al miglior gruppo composto di un toro-capo nucleo e almeno otto figli, tutti presenti al Mercato Concorso: Toro TAGU figlio di Lutero e Idele proprietario Società Bonifiche Terriere Ferraresi di S. Caterina, di Camucia.
(Vincitori delle precedenti annate 1946, Supo; 1947, Tagu, 1948, Sanitario, 1949, Sanitario).
Targa d'argento per il miglior gruppo di vitelle dello stesso toro: GRUPPO DEL TORO SANITARIO, proprietario Italo Ciuffi Abbadia di Montepulciano.
Medaglia del Municipio di Montepulciano - al migliore toro del Comune, presente al Mercato Concorso: Toro BOGO, proprietà Fr.lli Baiocchi. 17)

Gruppi in gara per la coppa Kennedy

Gruppo di Tagu

TAGU 2009 AR - nato 06-04-1942 - Della Fatt. S. Caterina→Estratta da Agricoltura Toscana 1950.
Non avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Tagu non possiamo elencare con certezza il numero dei figli classificati.
Forniamo il nome di 7 figli classificati, 3 di I Classe e 4 di II Classe :
Iscritti nella II Sezione.
Decio 112 AR classificato di II Classe, Colono C. D. (Ceduto all'Op. Naz. Cottolengo.)
Dono 11 AR classificato di II Classe, Colono C. D. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.)
Cofo 517 AR classificato di II Classe, Colono Marsili B. (Appartenente a Terrosi Vagnoli - Cetona SI.)
Iscritti nella III Sezione.
Cuneo 241 AR classificato di I Classe, Colono C. D. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.)
Iscritti nella IV Sezione
Breno 378 AR classificato di I Classe, Colono C. D.
Astore 318 AR classificato di I Classe, Colono Ceccherini L. (Appartenente agli Eredi Bouturline)
Abbo 39 AR classificato di II Classe, Colono Calsineri G. (Appartenente a Mancini Calamai).

Gruppo di Zoco

ZOCO 109 AR - nato 22-05-1945 - Della Fatt. Puccio Prefumo→Estratta da Agricoltura Toscana 1950.
Non avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Zoco non possiamo elencare con certezza il numero dei figli classificati.
Forniamo il nome di 4 figli classificati, 3 di II Classe e 1 di III Classe :
Iscritti nella I Sezione.
Daquino 1928 SI classificato di III Classe, Colono Cortonicchi E.
Iscritti nella II Sezione
Davino 1573 SI classificato di II Classe, Colono Palmerini A. (Ceduto al Monte dei Paschi.)
Iscritti nella III Sezione
Cireno 1370 SI classificato di II Classe, Colono Palmerini A. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.)
Coniato 1113 SI classificato di II Classe, Colono Pasqui S. (Appartenente a Garzanti Aldo.)
Oltre a Sanitario, Tagu e Zoco, gli altri tori presenti alla mostra erano:
Tio, soggetto di 93 mesi, appartenente a Passerini Napoleone, con 1 figli classificati.
Abbo, soggetto di 51 mesi, appartenente a Mancini Calamai, non aveva figli classificati.
Araldo 327 SI, soggetto di 43 mesi, appartenente alla Fatt. La Braccesca, non aveva figli classificati.
Astore, soggetto di 42 mesi, appartenente agli Eredi Bouturline, non aveva figli classificati.
Ando, soggetto di 41 mesi, appartenente alla Fatt. Le Capezzine, non aveva figli classificati.
Antenore, soggetto di 41 mesi, appartenente alla Fatt. Abbadia, non aveva figli classificati.
Bazzotto, soggetto di 39 mesi, appartenente alla Fatt. Abbadia, non aveva figli classificati.
Bino, soggetto di 36 mesi, appartenente alla Fatt. La Braccesca, non aveva figli classificati.
Bogo, soggetto di 36 mesi, appartenente ai F.lli Baiocchi, non aveva figli classificati.
Barluzzo, soggetto di 34 mesi, appartenente alla S. A. Agr.Camigliano, non aveva figli classificati.
Babele, soggetto di 32 mesi, appartenente alla Fatt. Abbadia, non aveva figli classificati.
Balocco, soggetto di 32 mesi, appartenente alla Fatt. Abbadia, non aveva figli classificati.
Breno, soggetto di 31 mesi, appartenente alla Fatt. S. Caterna, non aveva figli classificati.
Eccetto Tio e Abbo, gli altri erano animali giovani che ancora non potevano avere discendenti di rilievo.

Gruppi non in gara per la coppa Kennedy

Gruppo di Vaglio

Da Agricoltura Toscana: un terzo gruppo (quello del toro Vaglio, dell'Azienda “La Fratta”) non ha potuto concorrere per la difficoltà di trasportare il toro capo nucleo, infortunato.

VAGLIO 407 AR - nato 13-12-1944 - Della Fatt. La Fratta→Estratta da Agricoltura Toscana 1950.
Non avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Vaglio non possiamo elencare con certezza il numero dei figli classificati.
Forniamo il nome di 10 figli classificati, 3 di I Classe e 7 di II Classe :
Iscritti nella II Sezione.
Dominio 1670 SI classificato di II Classe, Colono Della G. P. V. (Appartenente alla Soc. Cond. Agrarie.)
Damiano 1598 SI classificato di II Classe, C. D. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.)
Cinugo 1512 SI classificato di II Classe, Colono Nannotti E. (Appartenente a Pilotti Raffaele.)
Iscritti nella III Sezione.
Caporale 1389 SI classificato di I Classe, C. D. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.)
Carletto 1285 SI classificato di I Classe, Colono Meniconi E. (Appartenente alla Soc. An. S. Polo)
Cannone 1043 SI classificato di I Classe, C. D. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.)
Capitano 1400 SI classificato di II Classe, Colono Ricci A. (Appartenente a Contini Bonaccossi.)
Canto 1350 SI classificato di II Classe, C. D.
Caglio 1273 SI classificato di II Classe, Colono Galluzzi A. (Appartenente a Guido di Soragna.)
Iscritti nella IV Sezione.
Bronzo 877 SI classificato di II Classe, C. D.

Gruppo di Sanitario

Il toro Sanitario della Fatt. Abbadia, purtroppo era sta macellato. La data della morte non siamo in grado di stabilirla, senza dubbio dopo il mese di Luglio del 1949. 18)

SANITARIO 770 SI→Archivio Ciuffi. Torai Romeo e Riccardo Menchetti.
Non avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Sanitario non possiamo elencare con certezza il numero dei figli classificati.
Forniamo il nome di 8 figli classificati, 5 di I Classe, 2 di II Classe e 1 di III Classe:
Iscritti nella III Sezione.
Califfo 1003 SI classificato di I Classe, C. D. (Appartenente alla C. I. F. A. vale a dire Fatt. La Braccesca.)
Cigno 1441 SI classificato di II Classe, Colono Salvadori P.
Cassino 1442 SI classificato di III Classe, Colono Marianelli S.
Iscritti nella IV Sezione.
Balocco 840 SI classificato di I Classe, C. D., Salariato Menchicchi U.
Babele 834 SI classificato di I Classe, C. D., Salariato Menchicchi U.
Bazzotto 564 SI classificato di I Classe, C. D., Salariato Menchicchi U.
Antenore 426 SI classificato di I Classe, C. D., Salariato Menchicchi U.
Ando 327 SI classificato di II Classe, Colono Avanzati V. (Appartenente all'Istituto Agrario Vegni.)
Analizzando il gruppo di Tagu, di Vaglio e di Sanitario:
Gruppo di Tagu 7 soggetti classificati 3 di I Classe 4 di II Classe 19)
Gruppo di Vaglio 8 soggetti classificati 3 di I Classe 5 di II Classe
Gruppo di Sanitario 8 soggetti classificati 5 di I Classe 2 di II Classe 1 di III Classe.
Visto i tre gruppi, crediamo che per il toro Tagu sarebbe stato molto più difficile aggiudicarsi la quinta edizione della Coppa Kennedy.

1951-Arezzo

XXVIII° Mercato-Concorso Interprovinciale Tori e Torelli di Razza Chianina... 26/27-Maggio-1951

Molto buoni i gruppi di discendenza, sia quelli partecipanti alla gara per la Coppa Kennedy, sia altri di tori capo-nucleo che, a causa della giovane età, non avevano un sufficiente numero di figli per potervi partecipare.
Dei tre gruppi in gara, il migliore è stato giudicato quello di Tagu della Tenuta di S. Caterina composto per la maggior parte di tori adulti dei quali 7 di classe 1ª extra che presentavano un insieme di eccezionale pregio, veniva secondo il gruppo di Zoco dell'Azienda di Puccio Prefumo di Bettolle, che già in precedenti gare aveva ottimamente figurato e cui venne conferita una grande targa a riconoscimento delle buone caratteristiche; terzo era il gruppo del toro Zivo, pure di Santa Caterina.
Oltre ai gruppi in gara, si notava per uniformità, caratteristiche di robustezza di arti e buona conformazione complessiva, il numeroso gruppo di figli del toro Bazzotto dell'Azienda Eredi Ciuffi dell'Abbadia di Montepulciano. Questo pregevole figlio di Sanitario rappresenta un'ottima promessa per la continuazione di quella linea giustamente apprezzata in larghe zone di allevamento e di diffusione della razza.
Molta ammirazione ha destato Alias dell'Azienda di Fontarronco proprietario il Conte Massimo di Frassineto per l'armonia di conformazione, robustezza e, benché non numerosa, buona discendenza. Questo toro discende da Nodi, una linea che avrebbe già dovuto portare un sensibile contributo al miglioramento della razza; ma che indubbiamente si prepara a portarlo se gli allevatori di Fontarronco useranno perseveranza e metodo, del che stanno già dando dimostrazione.
Pure promettenti le discendenze di Caronte proprietà Passerini, per le eccezionali caratteristiche di gigantismo e robustezza di arti, di Aglio del Conte A. di Frassineto, con discendenza rustica, di buona conformazione, di Vaglio, proprietario Galeotti Ottieri, Araldo proprietario Budini Gattai, Zurro proprietario Cesaroni Venanzi ecc.
Un complesso di capi stipiti veramente eccellenti, con promettente e già affermata discendenza che permetterà alla selezione di disporre di materiale di provenienza varia per agire nel miglioramento evitando una eccessiva consanguineità. 20)

PREMI DI GRUPPO E INDIVIDUALI

Premi di gruppo e individuale: Coppa Kennedy (Challenge) al miglior gruppo composto di un toro capo-nucleo e otto figli, tutti presenti al Mercato concorso: definitivamente assegnata al toro TAGU figlio di “Lutero” e “Idele”, della Società Bonifiche Terreni Ferraresi, S. Caterina, Cortona, che la vince per il terzo anno.
Targa d’onore al gruppo del toro ZOCO - Puccio Prefumo - Bettolle.
Targa argento al gruppo dei tori della provincia di Perugia. 21)

Gruppi in gara per la coppa Kennedy

Gruppo di Tagu

TAGU 2009 AR - nato 06-04-1942 - Della Fatt. S. Caterina→Archivio G. Cioli.
Avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Tagu, possiamo fornire con certezza il nome di 15 figli classificati, 7 di I Classe extra, 7 di II Classe e 1 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Esbo 460 AR classificato di II Classe, Colono Brini Vittorio.
Eddio 300 AR classificato di III Classe, Conto diretto.
Iscritti nella II Sezione.
Emo 11 AR classificato di II Classe, Colono Calussi Angelo.
Iscritti nella III Sezione.
Decio 112 AR classificato di I Classe extra, Colono Cappellini Pietro. (Appartenente all'Op. Naz. Cottolengo.)
Dono 11 AR classificato di I Classe extra, Conto diretto. (Messo per la riproduzione nell'allevamento e in seguito ceduto al Marchese Guglielmi di Montalto di Castro.)
Dello 397 AR classificato di II Classe, Conto diretto.
Desso 371 AR classificato di II Classe, Colono Scassini Giovanni. (Appartenente a Martini Dr. Carlo.)
Dimito 373 AR classificato di II Classe, Conto diretto.
Iscritti nella IV Sezione.
Cuneo 241 AR classificato di I Classe extra, Conto diretto.
Cacao 134 AR classificato di I Classe extra, Colono Alessandri Orlando. (Appartenente all'Ordine di Malta.)
Breno 378 AR classificato di I Classe extra, Conto diretto.
Zemo 207 ARclassificato di I Classe extra, Colono Bonechi Giuseppe. (Appartenente a Canevaro Ghelli.)
Zeco 148 AR classificato di I Classe extra, Colono Cherubini Mario. (Appartenente al C.te Connestabile di Staffa.)
Astore 318 AR classificato di II Classe, Colono Ceccherini Luigi. (Appartenente agli Eredi Conti Bouturline.)
Abbo 39 AR classificato di II Classe, Colono Calsineri Giuseppe. (Appartenente a Mancini Calamai Matilde.)

Gruppo di Zoco

ZOCO 109 AR- nato 22-05-1945 - Della Fatt. Puccio Prefumo→Archivio G. Cioli.
Avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Zoco, possiamo fornire con certezza il nome di 21 figli classificati, 3 di I Classe extra, 10 di II Classe e 8 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Egisto 284 SI classificato di I Classe extra, Colono Fierli Angelo.
Enolo 356 SI classificato di II Classe, Colono Bennati Lorenzo.
Erik 283 SI classificato di II Classe, Colono Bernardini Domenico.
Elgio 415 SI classificato di III Classe, Colono Del Pasqua Antonio. ( Appartenente a Budini Gattai Enrico.)
Esatto 399 SI classificato di III Classe, Colono Domenichelli Leopoldo.
Erro 354 SI classificato di III Classe, Colono Cortonicchi Pietro.
Eno 355 SI classificato di III Classe, Colono Bennati Lorenzo.
Ereso 296 SI classificato di III Classe, Colono Caporali Gaetano. (Appartenente a Grilli Giacinto.)
Iscritti nella II Sezione.
Elfo 136 SI classificato di II Classe, Colono Della G. Paola Alfredo. (Appartenente alla Soc. Cond. Agrarie.)
Eubo 86 SI classificato di II Classe, Colono Grotti Domenico. (Appartenente a Mascagni Enrichetta.)
Egizio 81 SI classificato di II Classe, Colono Cortonicchi Pietro.
Enotrio 56 SI classificato di II Classe, Colono Cortonicchi Eugenio.
Dolico 2131 SI classificato di II Classe, Colono Grotti Domenico. (Appartenente a Mascagni Enrichetta.)
Esai 192 SI classificato di III Classe, Colono Bambini Michele.
Etnico 103 SI classificato di III Classe, Colono Roghi Nello.
Domio 2151 SI classificato di III Classe, Colono Berti Aurelio.
Iscritti nella III Sezione.
Delfino 2105 SI classificato di II Classe, Colono Palmerini Angelo. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.)
Daquino 1928 SI classificato di II Classe, Colono Palmerini Angelo. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.)
Iscritti nella IV Sezione.
Cireno 1370 SI classificato di I Classe extra, Colono Palmerini Angelo.
Barluzzo 736 SI classificato di I Classe extra, Conto diretto. (Appartenente alla Soc. Agr. Camigliano Montalcino SI.)
Barbo 965 AR classificato di II Classe, Colono Bonini Giuseppe. (Appartenente alla Fraternità dei Laici.)

Gruppo di Zivo

ZIVO 106 AR- nato 01-06-1945 - Della Fatt. S. Caterina→Archivio G. Cioli.
Avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Zivo, possiamo fornire con certezza il nome di 19 figli classificati, 1 di I Classe extra, 13 di II Classe e 5 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Edrio 325 AR classificato di II Classe, Colono Lucarelli Orlando.
Elpo 166 AR classificato di II Classe, Colono Gabrielli Nello.
Eltio 187 AR classificato di II Classe, Colono Maccarini Pietro.
Efrio 185 AR classificato di III Classe, Colono Roggi Gaudenzio.
Iscritti nella II Sezione.
Ereo 153 AR classificato di II Classe, Colono Briganti Giovanni.
Eco 5 AR classificato di II Classe, Colono Picciafochi Attilio.
Eslo 160 AR classificato di III Classe, Colono Meoni Agostino.
Iscritti nella III Sezione.
Delo 20 AR classificato di I Classe extra, Conto diretto. (Appartenente a Brogi Carlo.)
Dobbo 378 AR classificato di II Classe, Conto diretto.
Drino 243 AR classificato di II Classe, Colono Bergolani Benedetto. (Appartenente a Bonaca Emilio.)
Drago 102 AR classificato di II Classe, Conto diretto. (Messo per la riproduzione nell'allevamento.)
Dicco 281 AR classificato di III Classe, Conto diretto.
Diretto 237 AR classificato di III Classe, Conto diretto.
Dufo 114 AR classificato di III Classe, Colono F.lli Ricci. (Appartenente a Arcangeli Amedeo.)
Iscritti nella IV Sezione
Damo 9 AR classificato di II Classe, Conto diretto.
Cinto 158 AR classificato di II Classe, Colono Ciancaleoni Domenico. (Appartenente a Buffetti Berardi.)
Celio 143 AR classificato di II Classe, Colono Tommasi Orlando. (Appartenente al Marchese Bargagli Petrucci.)
Bruffo 431 AR classificato di II Classe, Colono Trabalza Virgilio. (Appartenente a Ciri Andrea.)
Blocco 364 AR classificato di II Classe, Colono Menci Angiolo. (Appartenente a Paglicci Reattelli Piero.)
Oltre a Tagu, Zoco e Zivo, gli altri tori presenti alla mostra erano:
Zeco, soggetto di 71 mesi, appartenente al C.te Connestabile di Staffa., non aveva figli classificati.
Zemo, soggetto di 70 mesi, appartenente a Canevaro Ghelli, con 1 figli classificati.
Abbo, soggetto di 63 mesi, appartenente a Mancini Calamai, non aveva figli classificati.
Aglio, soggetto di 59 mesi, appartenente alla Fatt. Frassineto, con 16 figli classificati.
Alias, soggetto di 59 mesi, appartenente alla Fatt. Font'a Ronco, con 10 figli classificati.
Astore, soggetto di 54 mesi, appartenente agli Eredi Bouturline, non aveva figli classificati.
Araldo 388 AR, soggetto di 53 mesi, appartenente a Budini Gattai Enrico, con 10 figli classificati.
Bitto, soggetto di 51 mesi, appartenente alla Soc. Agr del Valdarno, non aveva figli classificati.
Bazzotto, soggetto di 50 mesi, appartenente alla Fatt. Abbadia, con 11 figli classificati.
Brillo, soggetto di 47 mesi, appartenente a Budini Gattai Enrico, con 6 figli classificati.
Barluzzo, soggetto di 46 mesi, appartenente alla S. A. Agr.Camigliano, non aveva figli classificati.
Benone, soggetto di 43 mesi, appartenente a Bonaca Emilio, non aveva figli classificati.
Breno, soggetto di 43 mesi, appartenente alla Fatt. S. Caterna, con 8 figli classificati.
Blocco, soggetto di 42 mesi, appartenente a Paglicci Reattelli Piero, con 2 figli classificati.
Borgo, soggetto di 41 mesi, appartenente alla Budini Gattai Enrico, non aveva figli classificati.
Barbo, soggetto di 41 mesi, appartenente alla Fraternita dei Laici, non aveva figli classificati.
Bruffo, soggetto di 41 mesi, appartenente a Ciri Andrea, non aveva figli classificati.
Caronte, soggetto di 38 mesi, appartenente a Passerini Napoleone, con 3 figli classificati.
Cacao, soggetto di 37 mesi, appartenente all'Ordine di Malta, non aveva figli classificati.
Celio, soggetto di 36 mesi, appartenente al Marchese Bargagli Petrucci, non aveva figli classificati.
Cinto, soggetto di 35 mesi, appartenente alla Buffetti Berardi, non aveva figli classificati.
Citro, soggetto di 34 mesi, appartenente alla Fatt. Font'a Ronco, non aveva figli classificati.
Cuneo, soggetto di 33 mesi, appartenente alla Fatt. S. Caterna, non aveva figli classificati.
Crino, soggetto di 33 mesi, appartenente a Ciabattini Dott. Francesco, non aveva figli classificati.
Cireno, soggetto di 32 mesi, appartenente a Puccio Prefumo, non aveva figli classificati.
Cildo, soggetto di 29 mesi, appartenente alla Fatt. Font'a Ronco, non aveva figli classificati.
Damiano, soggetto di 28 mesi, appartenente alla Fatt. La Fratta, non aveva figli classificati.
Damo, soggetto di 28 mesi, appartenente alla Fatt. S. Caterna, non aveva figli classificati.
Eccetto Zeco, Zemo, Abbo, Aglio, Alias, Astore, Araldo 388 AR, Bitto e Bazzotto, gli altri erano animali giovani che ancora non potevano avere discendenti di rilievo.

Gruppi non in gara per la coppa Kennedy

Oltre ai gruppi in gara, si notava per uniformità, caratteristiche di robustezza di arti e buona conformazione complessiva, il numeroso gruppo di figli del toro BAZZOTTO dell'Azienda Eredi Ciuffi dell'Abbadia di Montepulciano.
Questo pregevole figlio di Sanitario rappresenta un'ottima promessa per la continuazione di quella linea giustamente apprezzata in larghe zone di allevamento e di diffusione della razza.
Molta ammirazione ha destato ALIAS dell'Azienda di Fontarronco proprietario il Conte Massimo di Frassineto per l'armonia di conformazione, robustezza e, benché non numerosa, buona discendenza.
Questo toro discende da Nodi, una linea che avrebbe già dovuto portare un sensibile contributo al miglioramento della razza; ma che indubbiamente si prepara a portarlo se gli allevatori di Fontarronco useranno perseveranza e metodo, del che stanno già dando dimostrazione.
Pure promettenti le discendenze di CARONTE proprietà Passerini, per le eccezionali caratteristiche di gigantismo e robustezza di arti, di AGLIO del Conte A. di Frassineto, con discendenza rustica, di buona conformazione, di VAGLIO, proprietario Galeotti Ottieri, ARALDO proprietario Budini Gattai, ZURRO proprietario Cesaroni Venanzi ecc.
Un complesso di capi stipiti veramente eccellenti, con promettente e già affermata discendenza che permetterà alla selezione di disporre di materiale di provenienza varia per agire nel miglioramento evitando una eccessiva consanguineità. 22)

Filter:

Nome del toroQualificaProprietarioN° dei figli classificati alla MostraI Classe ExtraI ClasseII ClasseIII Classe Incremento in % rispetto al peso medio della razza
Bazzotto 564 SI-Fatt. Abbadia 11 - - 8 3 +11,35
Alias 239 AR-Fatt. Font'a Ronco 10 - 3 4 3 +35,00
Caronte 1117 SI-Conti Passerini 3 - - 2 1 +31,27
Aglio 2391 AR-Fatt. Frassineto 16 - - 7 9 +20,31
Vaglio 407 SIMiglioratoreTenuta La Fratta 6 1 - 2 3 +17,74
Araldo 388 AR-Fatt. Montecchio 10 - - 2 8 +12,18
Zurro 2318 AR-Az. Cesaroni Venanzi 6 - 1 2 3 +18,89
Totale - 7- 7 62 1 4 26 31 -

Gruppo di Bazzotto

BAZZOTTO 564 SI - nato 28-02-1947 - Della Fatt. Abbadia→Mario Menchetti.
Avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Bazzotto, possiamo fornire con certezza il nome di 11 figli classificati, 8 di II Classe e 3 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Elleno 353 SI classificato di II Classe, Colono Micheli Angelo.
Ernani 339 SI classificato di II Classe, Colono Salvadori Nazzareno.
Emerito 247 SI classificato di II Classe, Colono Falciani Pietro.
Iscritti nella II Sezione.
Egesio 207 SI classificato di II Classe, Colono Bernardini Vittorio.
Emulo 180 SI classificato di II Classe, Colono Roghi Eugenio.
Eraclio 182 SI classificato di III Classe, Colono Roghi Eugenio.
Etrusco 156 SI classificato di III Classe, Colono Menchetti Antonio.
Eolio 123 SI classificato di II Classe, Colono Castellani Gino.
Ermete 122 SI classificato di II Classe, Colono Nannotti Federico.
Dombo 2157 SI classificato di III Classe, Colono Salvadori Pietro.
Diamante 2133 SI classificato di II Classe, Conto Diretto, Salariato Menchicchi Ugo.

Gruppo di Alias

ALIAS 239 AR - nato 23-06-1946 - Della Fatt. Font'a Ronco→Archivio G. Cioli.
Avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Alias, possiamo fornire con certezza il nome di 10 figli classificati, 3 di I Classe, 4 di II Classe e 3 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Elivo 365 AR classificato di III Classe, Colono Vanni Lorenzo.
Ezino 354 AR classificato di II Classe, Colono Vanni Giuseppe.
Elifo 361 AR classificato di III Classe, Colono Magi Antonio.
Erbo 344 AR classificato di I Classe, Colono Vanni Lorenzo.
Ebino 351 AR classificato di II Classe, Colono Vanni Lorenzo.
Elceo 350 AR classificato di II Classe, Colono Vanni Lorenzo.
Iscritti nella II Sezione.
Esule 188 AR classificato di III Classe, Colono Vanni Lorenzo.
Drippo 478 AR classificato di I Classe, Colono Vanni Lorenzo.
Iscritti nella IV Sezione.
Cildo 537 AR classificato di I Classe, Colono Vanni Lorenzo.
Citro 196 AR classificato di II Classe, Colono Vanni Lorenzo.

Gruppo di Caronte

Avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Caronte, possiamo fornire con certezza il nome di 3 figli classificati, 2 di II Classe e 1 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Eolo 437 SI classificato di II Classe, Colono Bambini Patrizio.
Erminio 432 SI classificato di II Classe, Colono Bambini Patrizio.
Ennio 444 SI classificato di III Classe, Colono Bambini Ostilio.

Gruppo di Aglio

AGLIO 2391 AR - nato 01-06-1946 - Della Fatt. Frassineto→Archivio G. Cioli.
Avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Aglio, possiamo fornire con certezza il nome di 16 figli classificati, 7 di II Classe e 9 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Eriso 374 AR classificato di II Classe, Colono Corsi Giovanni.
Eripo 270 AR classificato di III Classe, Colono Maccarini Andrea.
Eccelso 265 AR classificato di II Classe, Colono Ghezzi Ottavio.
Edalgo 263 AR classificato di III Classe, Colono Landi Pasquale.
Egino 268 AR classificato di III Classe, Colono Maccarini Oreste.
Esperio 201 AR classificato di II Classe, Colono Polvani Stefano.
Ercole 206 AR classificato di III Classe, Colono Polvani Gabriello.
Eliseo 203 AR classificato di III Classe, Colono Polvani Giovanni.
Iscritti nella II Sezione.
Elfio 202 AR classificato di III Classe, Colono Conti Natale.
Erpice 205 AR classificato di II Classe, Colono Casini Anselmo.
Etto 251 AR classificato di II Classe, Colono Casucci Severino.
Esodo 15 AR classificato di II Classe, Colono Marracini Nazzareno.
Efio 16 AR classificato di III Classe, Colono Casucci Severino.
Dimitro 355 AR classificato di III Classe, Colono Casucci Severino.
Iscritti nella III Sezione.
Diciotto 362 AR classificato di III Classe, Colono Caneschi Vittorio.
Durone 462 AR classificato di II Classe, Colono Casucci Severino.

Gruppo di Vaglio

VAGLIO 407 AR - nato 13-12-1944 - Della Tenuta La Fratta→Archivio G. Cioli.
Avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Vaglio, possiamo fornire con certezza il nome di 6 figli classificati, 1 di I Classe extra, 2 di II Classe e 3 di III Classe:
Iscritti nella II Sezione.
Efebio 31 SI classificato di II Classe, Conto Diretto.
Echio 107 SI classificato di III Classe, Conto Diretto.
Dionisio 2152 SI classificato di III Classe, Colono Verrazzani Pasquale.
Danio 2174 SI classificato di III Classe, Colono Celsini Nazzareno.
Iscritti nella III Sezione.
Dominio 1670 SI classificato di I Classe extra, Colono Della G. Paola V. (Appartenente alla Soc. Conduzioni Agrarie.)
Iscritti nella IV Sezione.
Damiano 1598 SI classificato di II Classe, Conto diretto.

Gruppo di Araldo

ARALDO 237 AR - nato 22-12-1946 - Della Fatt. Budini Gattai Enrico→Archivio G. Cioli.
Avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Araldo, possiamo fornire con certezza il nome di 10 figli classificati, 2 di II Classe e 8 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Ente 405 AR classificato di II Classe, Colono Benigni Carlo.
Editto 294 AR classificato di III Classe, Colono Menci Attilio.
Erreo 252 AR classificato di III Classe, Colono Trippi Giuseppe.
Iscritti nella II Sezione.
Esso 136 AR classificato di II Classe, Colono Brogi Felice.
Elidio 120 AR classificato di III Classe, Colono Benigni Alfredo.
Eolio 112 AR classificato di III Classe, Conto Diretto.
Ellero 141 AR classificato di III Classe, Conto Diretto.
Elios 110 AR classificato di III Classe, Colono Amerighi Luigi.
Emulo 108 AR classificato di III Classe, Conto Diretto.
Iscritti nella III Sezione.
Diesis 440 AR classificato di III Classe, Conto Diretto. (Appartenente a Brogi Carlo.)
A noi risulta che otre hai 10 elencati sopra fu classificat0 anche:
Iscritto nella I Sezione.
Effetto 282 AR classificato di III Classe, Colono Milighetti Angiolo.

Gruppo di Zurro

Avendo a disposizione l'elenco del Mercato-Concorso, dove degli animali sono riportati tutti i dati, del gruppo di Zurro, possiamo fornire con certezza il nome di 6 figli classificati, 1 di I Classe, 2 di II Classe e 3 di III Classe:
Iscritti nella I Sezione.
Edino 272 AR classificato di III Classe, Colono Donnini Ottavio.
Espero 217 AR classificato di III Classe, Colono Bassi Egisto.
Elogio 220 AR classificato di III Classe, Conto Diretto.
Elibio 219 AR classificato di I Classe, Colono Barneschi Pasquale.
Iscritti nella II Sezione.
Erto 68 AR classificato di II Classe, Conto Diretto.
Erio 65 SI classificato di II Classe, Colono Barneschi Pasquale.

Analisi sulla Coppa Kennedy

La coppa venne vinta dai gruppi figli del toro Tagu per la terza volta quindi assegnata definitivamente alla Fatt. S. Caterina.
In questa edizione della Coppa Kennedy alcuni allevatori, partecipando con i propri animali al Mercato-Concorso, dettero un grande aiuto al vecchio Tagu (9 Anni e mesi 1) per la definitiva conquista della coppa. Osservando gli elenchi dei figli di Tagu, notiamo che Canevaro Ghelli da Terranova Bracciolini, con il toro Zemo che presentò nel 1947, 48, 49 e 51, si dimostrò un fedele scudiero.
Anche gli Eredi Bouturline e Mancini Calamai con Astore e Abbo non furono da meno, presentandoli nel 1949, 50 e 51.
L'ultimo soccorso lo dettero l' Op. Naz.Cottolengo, l'Ordine di Malta, il Dr. Martini Carlo e il Conte Connestabile di Staffa che prima non si erano mai presentati.
La fattoria che si è distinta in modo migliore è stata S. Caterina che, oltre ad aver vinto definitivamente la coppa, è stata quella che ha partecipato con più gruppi.
Nel 1947 ha concorso e vinto con il gruppo del toro Tagu e in gara aveva anche il gruppo del toro Tabi e quello del toro Sudo.
Nel 1948 si è piazzata seconda con il gruppo del toro Tagu.
Nel 1949 è avvenuta la stessa cosa.
Nel 1950 il gruppo del toro Tagu ha ancora vinto.
Nel 1951 ha vinto per l'ultima volta con Tagu e il gruppo del toro Zivo si è classificato al terzo posto.
In totale in quattro edizioni ha presentato quattro gruppi di tori diversi.
Dopo si è piazzata la fattoria dell'Abbadia che con i gruppi del toro Sanitario ha vinto le edizioni del 1948 e del 1949. Con molta probabilità se l'animale, poco prima, non fosse morto, crediamo che nel 1950 avrebbe ancora vinto. In questo caso la coppa l'avrebbe vinta definitivamente la fattoria dell'Abbadia.
Comunque rispetto a S. Caterina, l'Abbadia concorse in quattro edizioni, con quattro gruppi ma sempre del toro Sanitario.
Nel 1951 la Fatt. Abbadia si mise in evidenza con il gruppo non in gara di Bazzotto, figlio di Sanitario.
Bene si comportò la fattoria La Braccesca che con il gruppo del toro Supo vinse la prima edizione nel 1946, si piazzò nel 1947 e nel 1949 pur avendo un gruppo di 11 figli classificati, l'assenza non lo fece partecipare al concorso della Coppa Kennedy.
Puccio Prefumo con il toro Zoco che già da giovane nel 1948 aveva un gruppo di almeno 9 figli classificati non in concorso per la coppa, nel 1949 si piazzò terzo e nel 1950 e 1951 secondo.
I F.lli Baiocchi con il gruppo del toro Titanico, nel 1947 timbrarono il cartellino.
Il toro Tancredi della Tenuta La Fratta, dai nostri riscontri, in quegli anni ebbe solamente tre figli classificati. Con il toro Vaglio, acquistato tra Giugno/Agosto del 1947 dalla Soc. An. S. Polo.
Nel 1949 avevano un buon gruppo ma non furono classificati.
Nel 1950 furono sfortunati, perché infortunato. Pur avendo un buon gruppo non potettero partecipare.
Nel 1951 la Tenuta La Fratta si mise in evidenza con il gruppo non in gara di Vaglio, figlio di Tapi.
Il toro Tio di Napoleone Passerini aveva l'età giusta per concorrere ma non si dimostrò un grande redatore, pur essendo fratello di Sanitario, dal 1948 al 1951 gli vennero classificati 16 figli. L'altro toro in età era Zoto ma anche lui non aveva molti figli classificati.
Nel 1949 a M. P. Stazione ne aveva 8, il numero poteva bastare per competere, ma non era presente in mostra.
Nel 1951 la Fatt. Napoleone Passerini si mise in evidenza con il gruppo non in gara di Caronte, figlio di Zoto.
Frassineto avevano Olinto, animale nato nel 1938 al quale dal 1946 al 1951 in 5 Mercati-Concorso gli vennero classificati 9 figli, con Rosco che in 3 Mercati-Concorso, gli vennero classificati 22 figli, al quale fu presentato un buon gruppo nel 1949 a M. P. Stazione che pero non potette partecipare per la Coppa Kennedy perché non era presente, si ebbe un miglioramento. Aglio figlio di Olinto divento un buon redatore ma giovane in quel periodo. Nel 1951 si mise in evidenza con il suo gruppo non in gara per la Coppa Kennedy.
Alla Soc. An. S.Polo con Scarabeo al quale in 2 Mercati-Concorso vennero classificati solo 3 figli qualcosa non funzionava, invece con Tapi che ebbe nel 1949 a M. P. Stazione 9 figli classificati, non partecipanti per la Coppa Kennedy perché l'animale non era presente qualcosa inizio a funzionare.
Secondo noi la fattorie più deludenti furono Font'a Ronco, Budini Gattai Enrico,(Grandi Fattorie) e non crediamo che in queste fattorie ci fossero delle cattive fattrici, probabilmente in quel periodo i tori da riproduzione non erano di qualità?
Font'a Ronco aveva, Tini, Ubolo e Vetto, a Tini in 3 Mercati-Concorso, gli vennero classificati 9 Figli, a Ubolo classificato “Provato” dal 1946 al 1951 in 7 Mercati-Concorzo gli vennero classificati 15 figli, di positivo ci fu che da una sua monta nacque Alias, l'animale divento un buon riproduttore ma ancora giovane in quel momento. Nel 1951 si mise in evidenza con il suo gruppo non in gara per la Coppa Kennedy, a Vetto qualche figlio in più gli venne classificato ma nulla in confronto ai grandi riproduttori dal 1947 al 1951 in 5 Mercati-Concorso gli vennero classificati 25 figli, l'unico figlio di rilievo fu Balto 145 AR che divento caponucleo alla fattoria L'Amorosa.
Budini Gattai Enrico aveva Ostianoro nato nel 1938 che dal 1946 al 1951 ebbe 27 figli classificati Teddo e Ubbo tori classificati “Miglioratori” che in quel periodo il primo ebbe 7 figli classificati e il secondo ne ebbe 23, numeri irrisori in confronto agli animali che competevano per la Coppa Kennedy.
Araldo 388 AR, figlio di Ubbo, nel 1951 si mise in evidenza con il suo gruppo non in gara per la Coppa Kennedy.
Le altre Fattorie non avevano la possibilità per competere.

Analizzando quello che abbiamo scritto sopra, la tesi che l'andamento di un allevamento, in positivo o in negativo dipende molto dal toro riproduttore ci viene rafforzata.
Ad esempio Puccio Prefumo con i figli dei tori Proletario, nato nel 1939 e di Sono, nato nel 1941. Nel 1946, 47 e 48 alla la Coppa Kennedy non partecipo, arrivato Zoco le cose cambiarono nel 1949, 50 e 51, partecipo con buoni piazzamenti. Mica avrà sostituito le vacche?
Alla Tenuta La Fratta successe la stessa cosa con Tancredi e Vaglio.
Anche a Frassineto, con Olinto e Rosco e a S. Polo, con Scarabeo e Tapi, si manifesto la stessa cosa.
Ma l'esempio più lampante ce lo danno le Fattorie di Font'a Ronco e Budini Gattai Enrico che videro qualche risultato nel 1951 con i tori Alias e Araldo 388 SI, mentre gli anni prima erano inesistenti. Anche questi avranno sostituito le vacche?
Analizzando le 6 edizioni, ci sentiamo di dire che moralmente la vittoria è del toro Lutero 1351 AR.
Nel 1946 la coppa la vinse Supo che era suo figlio.
Nel 1947 la coppa la vinse Tagu che era suo figlio, Supo si classifico, Tabi e Sudo, suoi figli avevano i gruppi in competizione.
Nel 1948 Tagu si classifico secondo.
Nel 1949 ancora Tagu si classifico secondo e Zoco che era figlio di Sudo quindi suo nipote si classifico terzo.
Nel 1950 Tugu vinse, Zoco si classifico secondo e Vaglio che era figlio di Tabi quindi suo nipote, infortunato non partecipo, ma aveva un gruppo di figli classificati molto interessante.
Nel 1951 Tugu vinse, Zoco e Zivo, figli di Sudo, che erano suoi nipoti, si classificarono rispettivamente secondo e terzo.
1) Estratto da Libro La grande nevicata di Primavera CORTONA 2004.
3) Da ciò che abbiamo letto nel Mensile Agricoltura Toscana, si presume che questo gruppo sia stato il secondo classificato.
6) Toro di mesi 36 era presente alla mostra.
7) , 8) , 11) , 12) , 13) , 14) Il toro non era presente alla mostra.
10) Abbiamo messo in evidenza questo gruppo che in confronto con quello di Zoco sembra che sia alla pari.
15) Il nome che abbiamo riportato dall'elenco dei classificati è sbagliato, non è Carante ma Caronte.
18) In questo anno il Comm. Italo Ciuffi, sposto i tori riproduttori dalle stalla del podere Avanguardia dove venivano allevati a mezzedria dal colono Castellani Gino e dalla stalla del podere Porticciolo 1° dove venivano allevati a mezzedria dal colono Menchetti Riccardo. Gli animali vennero spostati nella nuova stalla del Torrione dove furono allevati dal salariato Menchicchi Ugo.
19) Dall'elenco di Agricoltura Toscana, i possibili figli classificati di Tagu potevano essere altri 7: 1 di II Classe e 6 di III Classe, quindi l'ottavo classificato avrebbe inciso poco nel miglioramento del gruppo.
appunti/miro/mercati/dal_1941_al_1950/1946mpstazione/coppaa.txt · Ultima modifica: 21/02/2019 23:00 da miro