Strumenti Utente

Strumenti Sito


Barra laterale

Entrata
Benvenuti.
Chi siamo
Chi siamo?
Progetti in essere
La vita intorno la chianina
Ex-voto
Federigo Terrosi
Baricci Giulio Piero
Didattica
Mi ricordo che...
Video
Video.
Immagini
Galleria Miro
Presentazioni
Presentazione del 5.8.2016
Interviste
Interviste
Altro
Sulla privacy
Chat
Visite
Ebook


1
online

Nuova pagina

Non sei autorizzato ad aggiungere nuove pagine

Indice.

nolink


Tutti i contenuti della piattaforma sono pubblicati sotto licenza Creative commons - Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo

appunti:miro:mercati:dal_1920_al_1929:1924fontago

1924-Fontago

II° Concorso Metodico Circondariale di animali bovini di razza chianina 22-Giugno-1924

INVITO

INVITO. 1)

Documento integrale-1

Documento integrale-2

Documento integrale-3

Documento integrale-4

Documento integrale-5

Documento Integrale-6

Documento integrale-7

Vedi: ELENCO DEGLI ANIMALI PREMIATI. 8)


SOGGETTI PRESENTIMASCHIFEMMINE
34949300
Aziende premiatePremi in denaroLirePremio elargito L.13900Menzioni Onorevoli
Svetoni Luigi 6 1000 7,19% -
Eredi Bastogi 29 4875 35,07% -
Soc. Bon. Agrarie 4 400 2,87% -
Bucelli Giovanni 3 600 4,31% -
Caneschi Alceo 1 100 0,71% -
Bargagli Petrucci 7 1275 9,17% -
Le Capezzine 7 900 6,47% -
Ricci Parracciani 3 400 2,87% -
F.lli Contini 3 850 6,11% -
S. Polo 1 200 1,43% -
La Braccesca 9 1300 9,35% -
Carletti Aurelio 2 300 2,15% -
Casagni Giuseppe 2 400 2,87% -
Cassioli Alfredo 2 400 2,87% -
Eredi Casuccini 1 200 1,43% -
Giardini Oreste 1 200 1,43% -
Luatti Valerio 1 100 0,71% -
Bologna Francesco 1 100 0,71% -
F.lli Bonucci 1 100 0,71% -
Stuart Roberto 1 100 0,71% -
Galgani Cav. Mario 1 100 0,71% -
Totale - 21 9) 76 13900 % -

I primi premi furono assegnati:

Nella categoria 1ª, sezione 1ª, torelli da 6 a 12 mesi:

1° Premio da L.250, al torello - , Fattoria di Gracciano, proprietario Svetoni Luigi, agente Cinelli Giovanni, podere Manzinaie, colono Bardelli Angelo.

Nella categoria 1ª, sezione 2ª, torelli sopra l’anno con tutti i denti da latte:

1° Premio di L.350, al torello IAGO, Fattoria di Sarteano, proprietario M.se Bargagli Petrucci prof. Fabio, agente Banti Alfredo, podere Chiusa, conto diretto.

Nella categoria 1ª, sezione 3ª e 4ª, tori con più di una mossa:

1° Premio di L.450, al toro ADONE, Fattoria Abbadia, proprietario Eredi Conte Bastogi, agente Ciuffi Italo, podere Porticciolo I, colono Menchetti Antonio.

Nella categoria 2ª, sezione 1ª, vitelle da 6 a 12 mesi:

1° Premio di L.150, alla vitella NINA, Fattoria Abbadia, proprietario Eredi Conte Bastogi, agente Ciuffi Italo, podere Stringaie, colono Meacci Antonio.

Nella categoria 2ª, sezione 2ª, giovenche sopra l'anno con tutti i denti da latte:

1° Premio di L.250, alla giovenca - , Fattoria di Gracciano, proprietario Svetoni Luigi, agente Cnelli Giovanni, podere Sciarti, colono Goracci Ottavio.

Nella categoria 2ª, sezione 3ª, giovenche con una o due mosse:

1° Premio di L.300, alla giovenca IDA, Fattoria Abbadia, proprietario Eredi Conte Bastogi, agente Ciuffi Italo, podere Stringaie, colono Meacci Antonio.

Nella categoria 2ª, sezione 4ª, vacche con oltre due mosse e non oltre i 10 anni:

1° Premio di L.500, alla vacca OLGA, Fattoria Abbadia, proprietario Eredi Conte Bastogi, agente Ciuffi Italo, podere S. Carlo, colono Nannotti Giustino.

Come nell'anno precedente il toro Adone anche in questo Concorso si mise in evidenza. Pertanto riportiamo ciò che scrisse nell'ultima parte del suo articolo il Dr. G. Dondi.

Un fatto degno della massima considerazione e che qui desideriamo (per quanto la sede non sia la più opportuna pur tuttavia crediamo utile farne cenno, riservandoci, in altra occasione, di trattare l'argomento con maggiore ampiezza) porre in particolare rilievo : quasi tutti i torelli da 6 a 12 mesi e le vitelle della 2ª categoria, appartenenti alla fattoria Eredi Conte Bastogi di Abbadia, che conseguirono premi, sono figli del toro Adone (1° premio assoluto nella Categoria Tori).
Ciò indica chiaramente che ci troviamo di fronte ad un soggetto capace di imprimere alla discendenza i propri caratteri, ad un animale, come si suol dire, buon razzatore.
Poiché sappiamo quale influenza abbia un buon razzatore ai fini del miglioramento di una razza, abbiamo consigliato, ed il Sig. Ciuffi Italo ha pienamente acconsentito, di fare coprire dal toro Adone tutte le vaccine premiate.
In conseguenza facciamo viva preghiera a tutti gli allevatori che hanno avuto delle vaccine premiate di fare coprire tali vaccine dal toro Adone, podere Porticciolo I.
Per avere acconsentito a questo nostro desiderio, sentiamo il dovere di porgere pubblicamente un ringraziamento particolare al Sig. Italo Ciuffi al quale, siamo certi, andrà anche la riconoscenza degli allevatori.
G. DONDI 11)

I primi premi assegnati alle aziende furono:

Nella sezione 1ª, gruppo di almeno 15 capi costituito da maschi e femmine da riproduzione:

Nella sezione 2ª, gruppo di almeno 8 capi costituito anche da sole femmine:


1) Estratto da Agricoltura Senese 1924→Archivio Giordano Cioli.
2) , 3) , 4) , 5) , 6) , 7) , 8) → Archivio Giordano Cioli.
appunti/miro/mercati/dal_1920_al_1929/1924fontago.txt · Ultima modifica: 22/04/2018 19:04 da miro