Strumenti Utente

Strumenti Sito


Barra laterale

Entrata
Benvenuti.
Chi siamo
Chi siamo?
Progetti in essere
La vita intorno la chianina
Didattica
Mi ricordo che...
Video
Video.
Immagini
Galleria Miro
Presentazioni
Presentazione del 5.8.2016
Interviste
Interviste
Altro
Sulla privacy
Chat
Visite
Ebook


2
online

Nuova pagina

Non sei autorizzato ad aggiungere nuove pagine

Indice.

nolink


Tutti i contenuti della piattaforma sono pubblicati sotto licenza Creative commons - Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo

appunti:miro:libro:piccoli:roghi

12-o-Az. F. LLI ROGHI

La famiglia Roghi Santi, proveniente dal podere Molinaccio del C.te Puccio Prefumo, appoderò nella Tenuta Abbadia, sotto gli Eredi Bastogi, nel 1913. Questa famiglia, che era una delle più numerose dell'azienda, si insediò nel Pod. S. Vittorio dove, oltre a coltivare il terreno, allevava il bestiame.
La stalla dei Roghi era una delle migliori della Fattoria, basta pensare che vi nacquero NETTUNO, FALLO e VIRGILIO.
Come tutte le grandi famiglie mezzadrili della zona, anche questa si divise.
Nel 1956, Ciuffi e Codronchi Torelli Laura vendettero 8 poderi di cento ettari di terreno, nella zona di Sciarti, alla “Cassa per la Formazione della Piccola Proprietà Contadina”.
Sette di questi poderi furono acquistati da coloni della Fatt. Abbadia.

Contratto-1A. Menchi.
Contratto-2A. Menchi.
Contratto-3A. Menchi.

Settimio Roghi con i figli Santi e Marino 1) acquistarono dalla Cassa per la Formazione della Piccola Proprietà Contadina il Pod. Casa dell'ortolano e 14 ettari di terreno.

Casa dell'Ortolano con stemma Bastogi.


I componenti della famiglia continuarono a fare i mezzadri nel Pod. S. Maurizio sotto il Ciuffi e nel proprio podere misero i F.lli Ostilio e Elio Bastreghi.
Come in tutti i poderi, per lavorare il terreno, avevano bisogno delle vacche domate (i trattori di oggi).
Chiaramente il bestiame dei Roghi era rigorosamente iscritto al LIBRO GENEALOGICO.
In tre, quattro anni, i Roghi impiantarono una buona stalla e con il vitello di nome SOVRANO 3632 SI 2), nel 1961, parteciparono al loro primo Mercato Concorso.
Con il loro colono iscrissero gli animali ad altre 5 mostre fino al 1969.
Dopo aver ristrutturato la casa, nel 1972, vennero ad abitarci e iniziarono a fare i coltivatori diretti mantenendo e migliorando la stalla grazie anche all'inserimento della vacca ZAGALA 2856 SI 3) che portarono dalla Fila.
I due fratelli, nel 1977, fecero costruire una nuova stalla moderna e funzionale e la piccola stalla originaria diventò un piccolo allevamento che prese il nome di “Allevamento F.lli Roghi”.

Nuova stallaSanti Roghi.
Nuova stallaSanti Roghi.
Nuova stallaSanti Roghi.
Nuova stallaSanti Roghi.

In seguito l'allevamento fu affidato al figlio di Marino e fu rinominato “Allevamento Luciano Roghi”.

Chianina Roghi Luciano.
Allevamento in Selezione.

Dato che l'allevamento di Luciano Roghi, ancora oggi, è in funzione possiamo dire, senza ombra di dubbio, che questo signore è uno dei migliori allevatori di bovini di razza Chianina.
Il suo metodo di allevare il bestiame, per la quindicina di vacche che possiede, è a stabulazione libera.
Per il resto degli animali a stalla fissa.
Nonostante il suo fosse un piccolo allevamento, nella stalla ha sempre tenuto il toro da monta.
Tra i più importanti possiamo citare:

MOSTRE BOVINE

Dal 1961, con i suoi soggetti migliori, ha partecipato quasi sempre alle mostre bovine ottenendo dei buoni risultati.

SOGGETTI MASCHI ISCRITTI NEI MERCATI-CONCORSO.

Soggetti, appartenenti all'azienda, iscritti nei vari Mercati-Concorso e classifica. 4)
SoggettiAziendaMercati-ConcorsoClassifica
N°9F. lli ROGHIN°2333° posto generale
Soggetti maschi, appartenenti all'azienda, classificati nei vari Mercati-Concorso.
Anno19461946194719471948194919491950195119521954195819611964196519681969Tot.
M.P.ARM.P.ARM.P.M.P.ARM.P.ARM.P.M.P.M.P.ARM.P.ARARM.P.-
- 1 2 1 4

Gli animali che hanno ricevuto premi importanti sono stati:

VAMIO

VAMIO 102872 SI fu il Campione di riserva nella categoria 3 Torelli da 12 a 15 mesi.

Genealogia - ANABIC.
VAMIO 102872 SI. - Dati relativi al soggetto

ARIÒ

ARIÒ finì la carriera nell'Azienda FORESTALE DELLO STATO.

CINELLO

CINELLO finì la carriera nell'Azienda CIUFFI.

IVANA

XVI Mostra Nazionale Razza Chianina - Bastia Umbra (PG), 26/28 Marzo 1999

Genealogia - ANABIC.
IVANA IT015SI201C005
IVANA IT015SI201C005
IVANA: Campionessa Junior femmine

PIFFERO

XIX Mostra Nazionale Razza Chianina - Bastia Umbra (PG) 26/27 Marzo 2004

Genealogia - ANABIC.
PIFFERO IT052000456442: scatto a Bastia Umbra (PG) 28 - 30 Marzo 2008.

Iscritto nella - CAT.3 - TORELLI da 12 a 15 MESI

Campione di Riseva Maschi Junior

SANDRILLO

XXII Mostra Nazionale Razza Chianina - Braccagni (GR) 23 - 25 Aprile 2007

SANDRILLO IT052990009299
SANDRILLO: premiato da ROBERTA GUARCINI attuale direttore Anabic.
SANDRILLO: Campione Junior Maschi.
COCCARDA.

IV Mostra Regionale Torrita 2008.

IV Mostra Regionale Torrita 2008.
SANDRILLO e QUIRO IT052990005858 - IV Mostra Regionale Torrita 2008.
SANDRILLO - IV Mostra Regionale Torrita 2008.
SANDRILLO - IV Mostra Regionale Torrita 2008.

Vedi Pag. 30/40.

ARGANO

XXVII Mostra Nazionale Razza Chianina - Bastia Umbra (PG) 30 marzo - 1 aprile 2012

Video mostra Bastia Umbra 2012

ARGANO IT052990031122
ARGANO.
ARGANO: 1°Classificato, nella Categoria: 3M Torelli da 12 a 15 mesi XXVII Mostra Nazionale Razza Chianina Bastia Umbra (PG) 30 marzo - 1 aprile 2012.

1) detto Mario
2) Pag. estratta dal catalogo 1961
3) Pag. estratta dal catalogo 1971
4) Dal 1946 al 1974, riscontrati in 23 cataloghi
appunti/miro/libro/piccoli/roghi.txt · Ultima modifica: 01/04/2022 08:29 da miro