Strumenti Utente

Strumenti Sito


Barra laterale

Entrata
Benvenuti.
Chi siamo
Chi siamo?
Progetti in essere
La vita intorno la chianina
Didattica
Mi ricordo che...
Video
Video.
Immagini
Galleria Miro
Presentazioni
Presentazione del 5.8.2016
Interviste
Interviste
Altro
Sulla privacy
Chat
Visite
Ebook


2
online

Nuova pagina

Non sei autorizzato ad aggiungere nuove pagine

Indice.

nolink


Tutti i contenuti della piattaforma sono pubblicati sotto licenza Creative commons - Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo

appunti:miro:libro:medi:rocchi:foto:celio

1948-CELIO

Celio 143 AR, nato il 25-05-1948.

Allevatore: Soc. Bon. Terr. Ferraresi Tenuta S. Caterina Cortona (AR). 1)

Proprietario: Eredi Conte Bargagli Petrucci Prof. Fabio Fatt. Torrita di Siena (SI)

Genealogia.

Tabelle pesi

Peso registrato a età tipiche: mesi 6, mesi 12, mesi 18, mesi 24. 2)
Data AnnoMesi Q.li Incremento giornaliero kg In confronto media razza %
25 Novembre19486 2,70 1,202 + 6,30
25 Maggio194912 5,14 1,333 + 8,21
25 Novembre194918 7,15 1,098 + 5,77
25 Maggio195024 9.00 1,010 + 7,27
Peso registrato a mese intero prima dell'iscrizione al Mercato-Concorso
Data AnnoMercato-ConcorsoMesiGiorni Q.liIncremento giornaliero kg
- Aprile1951Arezzo35- - 3) -
- Aprile1953Arezzo59- 13,65 4) 0,437

Classifiche.

XXVIII° Mercato Concorso Interprovinciale Tori e Torelli di Razza Chianina Prodotti di Selezione Arezzo Foro Boario 26 27 Maggio 1951

Iscritto nella IV Sezione - TORI OLTRE I 28 MESI, venne classificato di II Classe. 5)

Si aggiudicò la Medaglia di 3° Grado nella gara per le Stazioni di monta pubblica.

Ci induce a pensare che Celio 143 AR, appartenesse agli Eredi Conte Bargagli Petrucci Prof. Fabio Fatt. Torrita di Siena (SI), dove era in funzione una pubblica stazione di monta taurina e suina. Canevaro Ghelli Terranova Bracciolini (AR), come caponucleo aveva Zemo 207 AR, animale che nel mese di Maggio del 1951 non aveva compiuto sei anni quindi era in piena attività riproduttiva , l’animale ad Arezzo nel 1951 era presente alla mostra bovina, venne classificato di 1ª Classe Extra quindi, nella gara per le Stazioni di monta pubblica, ad aggiudicarsi la Medaglia di 3° Grado, per l'azienda poteva essere lui e non Celio 143 AR che era più giovane di tre anni.
2) Avendo calcolato che un vitello poteva nascere dai 30 ai 60 kg, abbiamo stabilito il peso alla nascita di 45 kg
5) Secondo noi, nell'elenco il nome del proprietario è sbagliato. E il toraio Tommasi Orlando lavorava per il M.se Bargagli Petrucci di Torrita di Siena, come possiamo vedere nell'elenco del 1953.
appunti/miro/libro/medi/rocchi/foto/celio.txt · Ultima modifica: 15/06/2022 15:20 da miro