Strumenti Utente

Strumenti Sito


Barra laterale

Entrata
Benvenuti.
Chi siamo
Chi siamo?
Progetti in essere
La vita intorno la chianina
Ex-voto
Federigo Terrosi
Baricci Giulio Piero
Didattica
Mi ricordo che...
Video
Video.
Immagini
Galleria Miro
Presentazioni
Presentazione del 5.8.2016
Interviste
Interviste
Altro
Sulla privacy
Chat
Visite
Ebook


1
online

Nuova pagina

Non sei autorizzato ad aggiungere nuove pagine

Indice.

nolink


Tutti i contenuti della piattaforma sono pubblicati sotto licenza Creative commons - Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo

appunti:giordano:varie:1925

X-1925-MOSTRA S. GIMIGNANO

Estratto da1)

Il 13 maggio 1925, ebbe luogo a S. Gimignano una mostra zootecnica di bestiame bovino alla quale furono presentati circa cento capi.
La mostra fu promossa dall’Amministrazione Comunale coadiuvata dalla Cattedra e dal Consorzio Agrario.
Il risultato dell’inizio fu soddisfacente; però di pieno accordo con i promotori, col veterinario provinciale e con quello comunale la Cattedra ha stabilito che, per ora, le iniziative d’incoraggiamento zootecnico dovranno essere svolte sopra tutto sotto forma di “Concorsi” essendo questo sistema più indicato alle condizioni della zona.

MOSTRA DI SARTEANO

Nei giorni 10 e 11 settembre 1925, ebbe luogo a Sarteano una riuscitissima Mostra Zootecnica Comunale, organizzata dalla Cattedra Ambulante di Agricoltura e dal Comitato locale di cui era Presidente il Dott. Vignoli.
Il giorno 11 fu eseguita, l'assegnazione dei premi e fu inaugurato un locale di isolamento e cura per bovini e suini del M.se Bargagli Petrucci Prof. Fabio, con l'intervento del Prefetto della Provincia, dell'On. Marchi, del Prof. Stazzi, del Comm. Bartolucci e di molte altre autorità.
Nell'occasione convennero a Sarteano numerosi tecnici ed agricoltori da ogni parte della Provincia.
All'appello degli organizzatori risposero con entusiasmo gli allevatori del comune che portarono alla mostra numerosi gruppi di buoi, vitelli e vitelle, manze, vacche e qualche torello.
La maggioranza dei soggetti presentati fu della Razza Chianina e furono largamente esposti i meticci d'incrocio Chianino-Maremmano; figurarono anche alcuni buoni tipi Maremmani.
Nell'insieme il concorso fu notevolissimo ed il materiale presentato nel suo complesso abbastanza buono.
La mostra ha dimostrato la bontà, dell'indirizzo zootecnico iniziato nelle zone di piano e di collina della Chiana per opera della Cattedra Ambulante, tendente a sostituire alla svariata e difforme popolazione meticcia, la meravigliosa Razza Chianina che risponde perfettamente alle esigenze degli allevatori di queste plaghe che reclamano dai bovini contemporaneamente le due funzioni economiche della carne e del lavoro perfettamente consentite dalla particolare fertilità della regione.
La Razza Chianina che già costituisce l'orgoglio degli agricoltori della, zona, omonima, deve essere oggetto di cure gelose per ancora meglio affermarla e vittoriosamente piazzarla fra le razze miglioratrici di molle regioni italiane.
Al buon esito della Mostra concorsero con cospicui sussidi e medaglie, il Monte dei Paschi, la Camera di Commercio, il Consorzio Agrario Senese, l'Associazione Agraria, la Cattedra Ambulante e tutti i proprietari del luogo partecipanti al concorso.

GIURIE

Le giurie erano composte dei Sigg. Ciuffi Italo, Contini Ferdinando, Gelsomini Guglielmo, Chetoni Emilio, Gelli Emilio, Dott. Passeri Federigo, Dott. A. Capitani, Dott. Baldetti Cesare, Dott. Moretti e Dott. Silvio Bonaiuti.
In base ai premi assegnati ad ogni proprietario ed alla costituzione dei gruppi, le giurie hanno aggiudicato i seguenti premi di gruppo:
1° Premio, Medaglia d'oro, Marchese Bargagli Petrucci Prof. Fabio.
2° Premio, medaglia d'argento, Galgani Cav. Mario. Meoni Cav. Uff. Pasquale.
3° Premio, medaglia d'argento, Fanelli Conte Dr. Fulvio. Grottanelli Conte Ugo.
4° Premio, medaglia di bronzo, Boccali Alessandro, Fastelli Beniamino, Galeotti Ottieri Della Ciaia Avv. Pietro e Rinaldi Dr. Vincenzo.

1) Archivio Giordano Cioli
appunti/giordano/varie/1925.txt · Ultima modifica: 19/06/2017 12:39 da miro