Strumenti Utente

Strumenti Sito


Barra laterale

Entrata
Benvenuti.
Chi siamo
Chi siamo?
Progetti in essere
La vita intorno la chianina
Ex-voto
Federigo Terrosi
Baricci Giulio Piero
Didattica
Mi ricordo che...
Video
Video.
Immagini
Galleria Miro
Presentazioni
Presentazione del 5.8.2016
Interviste
Interviste
Altro
Sulla privacy
Chat
Visite
Ebook


1
online

Nuova pagina

Non sei autorizzato ad aggiungere nuove pagine

Indice.

nolink


Tutti i contenuti della piattaforma sono pubblicati sotto licenza Creative commons - Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo

Command unknown: plugin_bookcreator_addtobook
appunti:giordano:mercati:1900

X-1900-Foiano (trascrizione)

Estratto da Agricoltura Toscana1)

Il primo Concorso ebbe luogo in Foiano il 4 giugno 1900: ma la pioggia forte e ininterrotta costrinse a sospenderlo e fu proseguito il 17 settembre.
Nelle due parti di questo concorso si esaminarono 166 animali di cui 113 furono approvati e 53 no; vale a dire furono approvati 21 maschi sopra 39; e 92 femmine sopra 127.
I difetti più frequenti furono:
1°) la depigmentazione più o meno marcata, casi 33%.
2°) la linea difettosa della schiena, casi 28,9%.
3°) l'esilità parziale o di tutto il tronco, casi 18,6%.
4°) i difetti di appiombo, casi 18%.
5°) l'incavo retro scapolare, casi 17,5%.
6°) la coscia di pollo, casi 12%.
7°) le gambe lunghe, casi 11%.
Furono premiati 4 tori e 8 vacche.
Le proporzioni dei premiati non sono troppo vicine a quelle di altre razze pregevoli per la carne, per esempio della Simmenthal.
Ma nemmeno si deve credere che i premiati di Foiano siano i migliori campioni della rossa.
Operiamo che la nostra razza, sia con la selezione metodica accurata che abbiamo iniziato, e fatta con l’ausilio del libro genealogico, sia in conseguenza delle stazioni di monta e delle stazioni di allevamento alle quali pur si dovrà pensare, potrà fra non molto avere la schiena più diritta, il torace più largo e profondo, il costato più rotondo, la groppa più larga e la coscia più carica di muscoli, il sacro più lungo; le gambe più corte.
Noi fidiamo sul buon volere di tutti i chianini: e singolarmente sulla tenacia del Conte Massimo di Frassineto che con tanto amore si è messo al lavoro e copre con lodevole zelo la carica di presidente della Società degli agricoltori di Val di Chiana.
Per ora gli animali iscritti nell'Herd-Book, sono dieci maschi e 38 femmine.
Poca cosa, invero: ma chi sa quante e quali sono le difficoltà di qualunque inizio, non potrei schernirci.
Occorre tenacia e buon volere.
I frutti di questa istituzione non si possono raccogliere in qualche anno: ma in compenso se avremo perseveranza, i frutti saranno certi e duraturi.
Senza fretta e senza posa, amici chianini! Senza fretta e senza posa, egregio sig. Conte Massimo: e saremo sicuri dell’avvenire.

Vedi Pdf Come la razza bovina di Val di chiana entra in una fase di miglioramento razionale Pag. 293, 294.

1) →Archivio G. Cioli
appunti/giordano/mercati/1900.txt · Ultima modifica: 18/06/2017 06:48 da miro